Martedì 27 Settembre 2022 | 15:49

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

Gli speciali

A Bari c'è un bosco segreto con centinaia di varietà diverse di piante

L'autore del giardino segreto vuole rimanere segreto, appunto. Il suo Creatore si mostra in camera ma non vuole che il suo nome diventi pubblico. Tocca a voi scoprire dove questa perla della natura è nascosta: basta uno sguardo attento per capirlo

23 Aprile 2022

Graziana Capurso (Video Di Santo-Bellomo ArtsMedia)

BARI - A Bari c'è un bosco segreto che segreto deve rimanere. Il suo creatore si mostra in camera ma non vuole che il suo nome diventi pubblico. L'opera è di una bellezza inaspettata: all'interno ci sono centinaia di piante diverse e insetti di ogni tipo. Un ecosistema unico e irripetibile che vi mostriamo nella puntata di oggi di Storie a Mezzogiorno.

Il Signore del Bosco Segreto ha lavorato in solitaria, per più di dieci anni, per salvare un pezzetto di terra del suo quartiere nato come cantiere. Il palazzo viene costruito, il cantiere dismesso: la bonifica sarebbe troppo costosa e quel lembo di terra sarebbe rimasto abbandonato. Così il Signore del Bosco Segreto ha deciso di provare a posare su quel terreno qualche piantina, per “disincentivare il passaggio delle auto” ci dice.

Le piantine aumentano a vista d'occhio e nel quartiere si diffonde la voce e i cittadini cominciano a donare le loro piante quasi morte, di cui il Signore del Bosco Segreto si prende cura. Comincia a costruire, con materiali reperiti da quello e da altri cantieri dismessi, muretti a secco che riempie poi di terra. Il Bosco cresce, si evolve, si espande. Ora nel bosco ci sono centinaia di varietà diverse di piante, in primavera arrivano le api e l’ecosistema è compiuto.

Tocca a voi scoprire dove questa perla della natura è nascosta: basta uno sguardo attento per capirlo.

*Speciali a cura di Graziana Di Santo e Fabrizio Bellomo (ArtsMedia) per la Gazzetta del Mezzogiorno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725