Lunedì 20 Gennaio 2020 | 15:25

NEWS DALLA SEZIONE

Maxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: tre persone fermate e perquisizioni in città

 
L'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
Tragedia sfiorata
Manfredonia, finiscono con l'auto in mare: due ragazzi salvi per miracolo

Manfredonia, coppia finisce con l'auto in mare: salvi per miracolo

 
nel Foggiano
Torremaggiore, uomo trovato carbonizzato in auto bruciata: indagano i cc

Torremaggiore, uomo trovato morto in auto bruciata: indagano i cc

 
Le ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
Le indagini
Foggia, specialisti in azione nei luoghi degli attentati dinamitardi e incendiari

Foggia, specialisti in azione nei luoghi degli attentati dinamitardi e incendiari

 
Mafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: da domani 20 poliziotti in più

 
Un marchio storico
Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

 
Le indagini
Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

 
La relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

 
Baririciclaggio
Ecco come la criminalità cinese «lava» il denaro sporco

Ecco come la criminalità cinese «lava» il denaro sporco nel Barese

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
LecceGiustizia
Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: tre persone fermate e perquisizioni in città

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

I controlli

Cerignola, nascondeva armi in un barile per le olive: arrestato

L'uomo, un 49enne, aveva con sé un fucile perfettamente funzionante a canne mozze privo di matricola identificativa, una pistola scacciacani modificata, perfettamente funzionante, completa di munizionamento e caricatore con cartuccia in canna pronta all’uso

FOGGIA - Teneva nascosti in un barile usato per la conservazione delle olive un fucile e una pistola con tanto di munizioni, per questo un 49enne di Cerignola è stato arrestato per detenzione illegale di armi clandestine e relativo munizionamento. A scoprirlo gli agenti della polizia di Cerignola, intervenuti nel corso di un rastrellamento dell'autoparco «Tavoletta». Ecco le immagini girate dalle forze dell'ordine del ritrovamento e dell'arresto.

I militari durante il controllo del pollaio hanno notato che il titolare dell'autoparco diventava sempre più nervoso e irritabile e insospettiti durante la perquisizione hanno scoperto ciò che nascondeva: all'interno di un barile per la conservazione delle olive sono stati rinvenuti un fucile perfettamente funzionante a canne mozze privo di matricola identificativa, una pistola scacciacani modificata, perfettamente funzionante, completa di munizionamento e caricatore con cartuccia in canna pronta all’uso. Alla luce di quanto rinvenuto, il 49enne titolare del posto, è stato portato in carcere a Foggia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie