Martedì 12 Novembre 2019 | 05:01

NEWS DALLA SEZIONE

nuove uscite
Killo, dal Salento arriva il brio della sua «Marziana»

Killo, dal Salento arriva il brio della sua «Marziana»

 
musica
Giusy Ferreri: il 13 marzo appuntamento al Demodé di Modugno

Giusy Ferreri: il 13 marzo appuntamento al Demodé di Modugno

 
l'intervista
cordio

Cordio a Brindisi canta «Il Paradiso»: «Sogno un mondo con più empatia». Il 15 fuori l'EP prodotto da Ermal Meta

 
Musica
«Noce di Coccole»: il nuovo video di Marcello Zappatore, tra un gufo violinista e un musicista ritardatario

«Noce di Coccole»: il nuovo video di Marcello Zappatore, tra un gufo violinista e un musicista ritardatario

 
l'intervista
Blumosso e le sue «Considerazioni sulla vita», la musica che racconta gioie e dolori di tutti

Blumosso e le sue «Considerazioni sulla vita», la musica che racconta gioie e dolori di tutti

 
l'appuntamento
Halloween: a Bari arriva Scarda, il concerto al Teatro Kismet

Halloween: a Bari arriva Scarda, il concerto al Teatro Kismet

 
la storia
Don Cosimo Schena, le poesie in musica del prete salentino conquistano Spotify

Don Cosimo Schena, le poesie in musica del prete salentino conquistano Spotify

 
Cantautrici
La salentina Cristiana Verardo vince il premio Bianca D'Aponte

La salentina Cristiana Verardo vince il premio Bianca D'Aponte

 
metal
Lacuna Coil: il tour europeo parte dal Demodé di Modugno

Lacuna Coil: il tour europeo parte dal Demodé di Modugno

 
nuove uscite
«Abissi»: il rapporto genitori-figli nel nuovo singolo dei Respiro con Carmine Tundo

«Abissi»: il rapporto genitori-figli nel nuovo singolo dei Respiro con Carmine Tundo

 
Musica
Pathetic Loser Strategy: l'amicizia tra quattro salentini sparsi per l'Italia suggellata dalla musica

Pathetic Loser Strategy: l'amicizia tra quattro salentini sparsi per l'Italia suggellata dalla musica

 

Il Biancorosso

dopo il derby
Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPuglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
MateraAllerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

 
Lecceidee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
BatLa denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
Brindisiil cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
Potenzail rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 

i più letti

l'intervista

Blumosso e le sue «Considerazioni sulla vita», la musica che racconta gioie e dolori di tutti

Il cantautore salentino, all'anagrafe Simone Perrone, ha lanciato il nuovo singolo, un inno universale

Il suo ultimo singolo "Considerazioni sulla vita" è uscito lo scorso 20 settembre su tutte le piattaforme digitali, una canzone che racchiude una serie - appunto - di considerazioni e pensieri sull'esistenza, tra momenti belli, gioie, dolori, vittorie paure: è Blumosso, all'anagrafe Simone Perrone, cantautore salentino classe 1987 che negli anni ha già condiviso palchi importanti con artisti come Zucchero, Simone Cristicchi, Negramaro, Elio e le Storie Tese. L'ultimo album di Blumosso è stato pubblicato nel 2018, "In un baule di personalità multiple", e racchiude sonorità più indie insieme a una forte impronta di cantautorato. L'abbiamo intervistato per scoprire qualcosa in più sui suoi nuovi progetti.

Partiamo dall'attualità: sei fresco di terzo posto al Premio Lucio Dalla, a Roma...

«È stata una bellissima esperienza. Mi sono iscritto dopo aver letto un'inserzione online, siamo partiti in 50 il primo giorno, tutti con un brano inedito, e poi sono arrivato in finale e ho conquistato il terzo posto. Ora sto lavorando per partecipare ad altri contest, per far ascoltare la mia musica il più possibile. Perché è vero che siamo saturi di musica, ma in realtà ne vogliamo sempre di più. E infatti a breve uscirà un altro singolo, che porterà, più in là, alla realizzazione di un EP»

Ti stanno arrivando tanti bei feedback da «Considerazioni sulla vita»

«Sicuramente c'è una crescita rispetto all'album precedente, era quello che speravo. Tanta gente in più ha iniziato a seguire il progetto, a recuperare i miei lavori passati, ad ascoltare il disco vecchio. Mi fanno piacere i complimenti sulla scrittura perché c'è sincerità, non sto mai a studiare se una cosa può funzionare o meno, sono lontano dal linguaggio giovanile che oggi va tanto in voga. «Considerazioni sulla vita» la proponevo già dal vivo, e aveva avuto un bel riscontro nonostante il testo sicuramente non moderno. Quindi insieme a Matteo Bemolle, tastierista, l'ho arrangiata, e poi l'ho suonata in studio anche con RafQu, chitarra, e Roberto Fedele, batteria. Nonostante sia un progetto del tutto indipendente, anche su Spotify sta andando benissimo»

Questo linguaggio che usi è molto vicino allo storico cantautorato italiano

«Una delle cose a cui aspiro è che le persone riescano a immedesimarsi nelle mie storie. È quello che è successo con «Considerazioni sulla vita», racconto cose che posso succedere a chiunque, il ritornello si apre con un dilemma che una volta nella vita tutti ci poniamo: "Chissà se morirò da giovane o da vecchio". Penso che la forza del linguaggio sia proprio quella, che le persone si rispecchiano in quello che dico»

Nei tuoi video, anche in quest'ultimo realizzato dal cartoonista Hermes Mangialardo, c'è sempre un concetto di continuità

«È un po' una mia mania, non mi piace lavorare per "pezzi" singoli. L'ultimo disco era un concept, aveva un suo tema che legava i vari brani, oggi nei video la continuità la do con questo personaggio animato, che mi somiglia un po', Blumosso, idea mia e di Matteo Bemolle. Per non annoiare, poi, lo proponiamo in vari stili. In «Considerazioni» fa un viaggio che rappresenta un po' la vita, i suoi incontri, le perdite e le conquiste. Una metafora»

Suoni da tanti anni e hai una grande esperienza di palco: nel Salento si creano spesso sinergie fra i vari musicisti, pur essendo quello della musica un mondo spesso contaminato dalla competizione. Come vivi queste dinamiche?

«Sono gran promotore della collaborazione fra artisti, in Salento si è creata quasi una specie di famiglia, usciamo insieme, cantiamo, non esistono gare o invidie. L'unica cosa che penso è che non dobbiamo restare fossilizzati nel nostro mondo, nella nostra comfort zone. Il Salento ha quasi tutto, è solo geograficamente lontano: artisticamente abbiamo patrimoni stupendi, tanti talenti diversi. Siamo un po' lontani, ma fortunati»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie