Lunedì 23 Maggio 2022 | 12:44

In Puglia e Basilicata

SUPERLEGA

Taranto batte Modena 3-1 e conquista la salvezza matematica

Taranto batte Modena 3-1 e conquista la salvezza matematica

L'esultanza-salvezza del Taranto (Foto Luca Barone)

La stagione 2022-2023 sarà per la Gioiella Prisma la nona volta nella serie top. E ora caccia ai playoff

13 Marzo 2022

Redazione online

TARANTO - Per Taranto, quella della prossima stagione 2022-2023, sarà la sua nona serie A1 di volley. La formazione allenata da Vincenzo  Di Pinto, infatti, piegando quest'oggi Modena 3-1 in casa, con il colpaccio del 12° turno di ritorno della Superlega, conquista la salvezza matematica. E ad una partita dalla fine della stagione regolare la squadra rossoblù ha un'altra cartuccia da sparare: la possibilità di accedere ai playoff, la  cui verità sarà espressa nel prossimo turno del 20 marzo, quando Taranto andrà a giocarsi a Milano (contro la quinta) la chance dei tre punti preziosi nel duello con la concorrente dell'ottavo posto ultimo utile dei giochi-scudetto Cisterna (+1 sugli jonici), impegnata in casa con Trentino terza della classe.

Prima viene la salvezza matematica, che la Gioiella Prisma Taranto si accaparra battendo la Leo Shoes PerkinElmer Modena. Tre a uno il verdetto con questo trend-set: 25-21, 25-23, 17-25, 25-19. Un traguardo fortemente voluto dalla società e dall’intero gruppo squadra, che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo assicurandosi la disputa del prossimo campionato di SuperLega Credem Banca. A fine match il presidente del club rossoblù Tonio Bongiovanni esprime tutta la sua soddisfazione: «Questa salvezza è il frutto del nostro lavoro. Nonostante le tante difficoltà, siamo riusciti a portare a casa un grandissimo risultato. Dedico questo traguardo a tutta la società, allo staff tecnico, ai giocatori e a tutti i collaboratori. Il grande merito di questo successo è della vice Presidente Elisabetta Zelatore che ha coordinato tutte le attività. I nostri ragazzi, anche se in qualche fase del campionato hanno commesso degli errori, hanno dimostrato di che pasta sono fatti, soprattutto dal punto di vista umano e morale. Abbiamo una squadra di campioni veri. Dedico la vittoria con Modena e la conseguente salvezza alla città ionica e a tutti i tifosi che, dal primo all’ultimo, ci hanno sostenuto».  

Gioiella Prisma Taranto - Leo Shoes PerkinElmer Modena 3-1 (25-21, 25-23, 17-25, 25-19)

Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 2, De Barros Ferreira 15, Di Martino 11, Stefani 20, Randazzo 20, Alletti 8, Pochini (L), Laurenzano (L), Dosanjh 0, Gironi 1. N.E. Freimanis, Sabbi. All. Di Pinto. Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 4, Ngapeth E. 16, Mazzone 8, Sala 1, Leal 20, Stankovic 2, Sanguinetti 4, Van Garderen 8, Gollini (L), Rossini (L). N.E. Ngapeth S., Salsi. All. Giani.

ARBITRI: Cappello, Piperata. 

NOTE - durata set: 29', 32', 25', 28'; tot: 114'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725