Sabato 15 Agosto 2020 | 00:57

NEWS DALLA SEZIONE

a lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
nel tarantino
Marina di Ginosa, moto contro auto: muore centauro 26enne

Marina di Ginosa, moto contro auto: muore centauro 26enne

 
nel Tarantino
Manduria, offese sessiste sul web a coordinatrice Lega: solidarietà di Chiarelli

Manduria, offese sessiste sul web a coordinatrice Lega: solidarietà di Chiarelli

 
nel Tarantino
Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

 
la decisione
Taranto, case a 1 euro per ripopolare l'Isola Madre

Taranto, case a 1 euro per ripopolare l'Isola Madre

 
Il caso
Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

 
La denuncia
Arcelor Mittal, Usb: «Non ha pagato l'affitto all'Ilva, serve una colletta?»

Arcelor Mittal, Usb: «Non ha pagato l'affitto all'Ilva, serve una colletta?»

 
guardia costiera e polizia
Taranto, 2 tonnellate di cozze con etichette contraffatte: sequestro e una denuncia

Taranto, 2 tonnellate di cozze con etichette contraffatte: sequestro e una denuncia

 
IL CASO
Taranto, unità di terapia intensiva neonatale: trovata la tregua sindacati-Emiliano

Taranto, unità di terapia intensiva neonatale: trovata la tregua sindacati-Emiliano

 
IL RICORDO
Un anno fa ci ha lasciato Nadia Toffa: il suo amore per Taranto in uno speciale tv

Un anno fa ci lasciava Nadia Toffa: il suo amore per Taranto in uno speciale tv

 
Orgoglio tarantino
Al Sette Colli è Benny Pilato show: record italiano nei 100 rana

Al Sette Colli è Benny Pilato show: record italiano nei 50 rana

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Barimobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

I controlli

Bonifiche a Taranto: presentato piano monitoraggio ambientale

Sono 592 le stazioni di monitoraggio all’interno dell’Area ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale (Taranto, Statte, Crispiano, Massafra e Montemesola), per verificare lo stato di inquinamento delle acque superficiali, di quelle sotterranee, del mare e del suolo

Taranto, bonifca Mar Piccolovia alla gara da 32 milioni

Il Mar Piccolo

TARANTO - Sono 592 le stazioni di monitoraggio all’interno dell’Area ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale (Taranto, Statte, Crispiano, Massafra e Montemesola), per verificare lo stato di inquinamento delle acque superficiali, di quelle sotterranee, del mare e del suolo. E' quanto prevede il Piano di Monitoraggio per l’Area ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale di Taranto, presentato oggi dal Commissario Straordinario per la Bonifica di Taranto, Vera Corbelli, con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità, il Comando dei Carabinieri per la Tutela della Salute e il Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto.
L’obiettivo è «quello di fornire al territorio - è stato spiegato - uno strumento essenziale per valutare gli effetti delle attività di bonifica e ambientalizzazione in atto e sull'evoluzione del quadro relativo alla qualità dell’ambiente, acquisendo in tempo reale dati scientificamente validi che potranno essere di supporto alle decisioni da assumere con riferimento, per esempio, all’attuazione di ulteriori interventi strutturati».

L’attuazione del «Sistema di Monitoraggio», finalizzato alla tutela delle risorse ambientali ed alla sicurezza per la salute umana, vede la partecipazione diretta, mediante accordi di collaborazione istituzionale, dell’Arma dei Carabinieri - Nas, Noe e Comando Provinciale di Taranto - e dell’Istituto Superiore di Sanità.

L’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mino Borraccino, intervenuto in rappresentanza della Regione Puglia, ha sottolineato che "Taranto, dopo decenni in cui ha subìto un inaccettabile ricatto tra lavoro e tutela della salute, ha bisogno, ora, di ripensare il suo futuro attraverso un nuovo modello di sviluppo sostenibile che garantisca crescita economica e buona occupazione, senza pregiudicare l’ambiente e le risorse naturali». In questo contesto «è però imprescindibile - ha concluso - che vengano compiutamente realizzati gli interventi di bonifica e riqualificazione in atto e in questa direzione la Regione Puglia, apprezzando iniziative come quella del Piano di Monitoraggio presentato oggi, continuerà a collaborare con il Commissario Straordinario Vera Corbelli sostenendo l’importante lavoro che sta realizzando, al fianco delle istituzioni del territorio, per rilanciare Taranto e tutta l’area jonica».

Un «mega cervellone informatico" riceverà le informazioni dagli oltre 500 siti o stazioni mobili e fisse di monitoraggio nell’area di crisi ambientale di Taranto e dai laboratori di analisi e li incrocerà e rielaborerà fornendo informazioni sulla qualità delle acque e dei suoli e dei sedimenti. Lo ha spiegato il Commissario Straordinario per la Bonifica di Taranto, Vera Corbelli, presentando oggi il "Sistema di Monitoraggio» finalizzato alla tutela delle risorse ambientali ed alla sicurezza per la salute umana, che vede la partecipazione diretta dell’Arma dei Carabinieri e dell’Istituto Superiore di Sanità.
«L'Istituto Superiore di Sanità - ha detto il presidente Silvio Brusaferro, intervenendo al seminario di presentazione svoltosi presso il comando Carabinieri Nas a Roma - collaborerà al piano integrato di monitoraggio ambientale di acqua e suolo dell’area di Taranto. E’ una parte degli altri accordi che sono in atto per fare di Taranto un modello dove la scienza, la tecnologia, le migliori risorse del Paese, nell’analisi dei fattori di rischio, trovano anche gli spunti e le risorse per superarli e farli diventare un’opportunità di crescita per il nostro Paese». «L'esperienza di Taranto in materia di bonifica e risanamento ambientale - ha aggiunto il sottosegretario all’Ambiente, Roberto Morassut - ci richiama la necessità di un approccio sì complesso ma integrato e multidisciplinare. Ma questo è anche il modo in cui deve lavorare la pubblica amministrazione. Il lavoro fatto a Taranto dal commissario Vera Corbelli è un modello anche per altre realtà italiane».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie