Sabato 11 Luglio 2020 | 13:38

NEWS DALLA SEZIONE

Opere pubbliche
Taranto accelera sui parcheggi: operativo il piano del Comune

Taranto accelera sui parcheggi: operativo il piano del Comune

 
il siderurgico
Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

 
dal 14 al 19 luglio
Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

 
La novità
Asl Taranto acquista capannone per Cittadella del Carnevale

Asl Taranto acquista capannone per Cittadella del Carnevale

 
La decisione
Taranto, al via il piano contro le cozze straniere nel Mar Piccolo

Taranto, al via il piano contro le cozze straniere nel Mar Piccolo

 
Il caso
Manduria, bruciano 10 ettari di uliveto al sindaco: indagano i carabinieri

Manduria, bruciano 10 ettari di uliveto al sindaco: indagano i carabinieri

 
Sanità
Taranto, al via campagna vaccinazione anti pneumococcica

Taranto, al via campagna vaccinazione anti pneumococcica

 
la visita
Taranto, ministra Bellanova: «Agricoltura settore del futuro, occorre puntare sui giovani»

Taranto, ministra Bellanova: «Agricoltura settore del futuro, occorre puntare sui giovani»

 
La decisione
Sava, anziano perseguitato. In cinque a processo

Sava, anziano maltrattato e minacciato: in 5 a processo

 
Sondaggio on line
Taranto, Giochi del mediterraneo: scelta la mascotte, sarà «Ionios»

Taranto, Giochi del mediterraneo: scelta la mascotte, sarà «Ionios»

 
tragedia sfiorata
Taranto, detenuto incendi suppellettili nella cella: 8 agenti intossicati

Taranto, detenuto incendia suppellettili nella cella: 8 agenti intossicati

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatComunali
Andria, il M5s punta su Coratella

Andria, il Movimento 5 Stelle punta su Coratella

 
FoggiaIl caso
Foggia, sgomberate altre 13 famiglie nel centro storico

Foggia, sgomberate altre 13 famiglie nel centro storico

 
BariDisagi
Bari, troppi impiegati in telelavoro: code all'Agenzia delle Entrate

Bari, troppi impiegati in telelavoro: code all'Agenzia delle Entrate

 
MateraIl ritrovamento
Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

 
TarantoOpere pubbliche
Taranto accelera sui parcheggi: operativo il piano del Comune

Taranto accelera sui parcheggi: operativo il piano del Comune

 
HomeIl virus
Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

 
LecceOpera pubblica
San Foca, Tap, lavori ultimati. Presto il collaudo

Tap a San Foca, lavori ultimati: presto il collaudo

 
BrindisiPolitica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 

i più letti

A Taranto

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«Avevamo raggiunto un accordo ma le fatture scadute non ci sono pervenute»

 ArcelorMittal  lascia l’ex Ilva: “Vogliamo rescindere l’accordo per l’acquisto”

TARANTO - Un gruppo di autotrasportatori dell’indotto «ArcelorMittal» questo pomeriggio ha protestato davanti alla portineria imprese dello stabilimento di Taranto lamentando nuovi ritardi nei pagamenti delle fatture. A novembre il presidio durò nove giorni e fu revocato solo dopo l’invio dei bonifici da parte della multinazionale e la costituzione di un coordinamento con la partecipazione anche di Regione e Comune per vigilare su modalità e tempi per il ristoro completo dei crediti.

«Avevamo raggiunto un accordo - ha detto Giacinto Fallone, presidente della sezione Autotrasportatori di Casartigiani - per ricevere puntualmente i pagamenti e rivisitare la programmazione dei lavori. Purtroppo le fatture scadute al 31 dicembre, ad oggi non ci sono pervenute. Le banche ci hanno chiuso i rubinetti così come i distributori, i fornitori vogliono essere pagati, le tasse non le abbiamo potute pagare e quindi necessariamente abbiamo dovuto far sentire la nostra voce. Abbiamo avuto un incontro nello stabilimento con i dirigenti che ci hanno garantito che nelle prossime ore ci sarà ristorato l’80 per cento sul cento per cento dello scaduto».

«Noi - conclude Fallone - abbiamo ribadito il concetto che il territorio va rispettato anche nell’assegnazione del lavoro».

CONFINDUSTRIA SI DISSOCIA - Confindustria Taranto e la sezione degli autotrasportatori di Confindustria «si dissociano» dalla protesta attuata da un gruppo di autotrasportatori che oggi ha presidiato la portineria imprese dello stabilimento siderurgico di Taranto lamentando ritardi nei pagamenti delle fatture.

L’associazione prende «le distanze da ogni tipo di manifestazione, anche estemporanea, che sarebbe stata messa in atto da un gruppo di persone al fine di ottenere risposte alle loro istanze». «Pur riconoscendo la situazione di estremo disagio delle aziende dell’indotto ex Ilva - precisa l'associazione - Confindustria Taranto ha infatti chiaramente espresso, proprio attraverso un precedente comunicato diramato in data odierna, la propria volontà di prendere atto degli impegni assunti da parte dell’azienda in ordine al pagamento, a breve, dei crediti pregressi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie