Lunedì 27 Gennaio 2020 | 12:50

NEWS DALLA SEZIONE

La perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
L'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
il caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
La manifestazione
Sanità, operatori 118 Taranto scendono in piazza: la protesta lunedì

Sanità, operatori 118 Taranto scendono in piazza: la protesta lunedì

 
la denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
operazione dei carabinieri
Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti

Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti VD

 
La decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Conte: «A lavoro per transizione energetica»

 
controlli dei cc
Taranto, spaccia hashish in un circolo ricreativo: arrestato 22enne

Taranto, spaccia hashish in un circolo ricreativo: arrestato 22enne

 
i fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
L'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
BariLa visita
Bari, delegata Onu dell'agricoltura ospite del Comune per diritti legati al cibo

Bari, delegata Onu dell'agricoltura ospite del Comune per diritti legati al cibo

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
TarantoLa perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

La nota

Taranto, sindaco scrive a Conte: assuma la gestione del Contratto di sviluppo

Melucci, stallo tavolo istituzionale, ritirare delega al Mise

Taranto, sindaco scrive a Conte: assuma la gestione del Contratto di sviluppo

Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, ha trasmesso una nota alla presidenza del Consiglio dei Ministri per chiedere al premier Giuseppe Conte di assumere in prima persona la delega alla gestione del Contratto istituzionale di sviluppo (Cis) per Taranto, ritirandola al Mise.

Il primo cittadino esprime «grande preoccupazione sullo stallo del tavolo istituzionale previsto dal Contratto, nonché sul momento di confusione che sembra attraversare la struttura di missione, in contrasto peraltro sia con l’indirizzo formulato di recente dallo stesso Governo, rispetto all’auspicato Cantiere Taranto, ovvero al redigendo dl Taranto, sia con l’avanzato stato dell’arte delle numerose schede progettuali sin qui presentate al tavolo dalla comunità ionica».

Per il sindaco Melucci, «le intenzioni del presidente del Consiglio su Taranto sembrano essere fiaccate dall’attuale gestione del Cis. Non si capisce perché solo il nostro tavolo debba conoscere questi intoppi ed essere incardinato nei lavori del Mise, evidentemente preso da tante vertenze. In ogni altro luogo d’Italia il Cis viene seguito direttamente e con ben altra efficacia e speditezza da Palazzo Chigi».

Se, come «è stato ampiamente dichiarato - conclude il sindaco - il Governo desidera misurarsi con la sfida di Taranto per rilanciare l’intero Paese e ripagare tutti i tarantini di tanti sacrifici e privazioni, è arrivato il momento di correggere certe anomalie politiche e ridare slancio al tavolo riportandolo sotto il controllo del presidente Conte, l’unico che può favorire e garantire questa transizione del territorio ionico».(

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie