Giovedì 21 Novembre 2019 | 20:43

NEWS DALLA SEZIONE

La nave
Taranto, l'Alan Kurdi salpata dal porto: «Torniamo a salvare vite»

Taranto, l'Alan Kurdi salpata dal porto: «Torniamo a salvare vite»

 
il caso
Medicina, a Taranto ripartono le lezioni ma si presentano solo in tre

Medicina, a Taranto ripartono le lezioni ma si presentano solo in tre

 
il siderurgico
Mittal, governo tratta con azienda ma c'è distanza su esuberi. Commissari: «Riserve al minimo». Oggi proposte in Cdm

Mittal: «con Governo speriamo in buoni progressi». A giudizio ex commissari Ilva per gestione rifiuti

 
Nel Tarantino
S.Marzano di S.Giuseppe, percepiva indebitamente reddito di cittadinanza: denunciata 22enne

S.Marzano di S.Giuseppe, percepiva indebitamente reddito di cittadinanza: denunciata 22enne

 
il siderurgico
Mittal, prosegue presidio aziende indotto: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

Mittal: «Pagati fornitori strategici». Ispezione commissari: «Riserve al minimo». Zingaretti a Taranto: «Azienda sieda nuovamente al tavolo»

 
L'operazione dei cc
Rapinarono banca a Palagianello: arrestati tre pregiudicati

Rapinarono banca a Palagianello: arrestati tre pregiudicati

 
Guidata da Bruxelles
Taranto, tutto pronto per la prima dimostrazione in mare di Ocean2020

Taranto, con Ocean2020 testato prototipo centro comando Ue

 
Nel Tarantino
Manduria, incendiò l'auto della ex e la tormentava: denunciato 57enne

Manduria, incendiò l'auto della ex e la tormentava: denunciato 57enne

 
dopo le polemiche
Medicina, domani riprendono le lezioni nella sede di Taranto

Medicina, domani riprendono le lezioni nella sede di Taranto

 

Il Biancorosso

serie c
Bari cerca più bocche di fuoco: le gioie Antenucci non bastano

Bari cerca più bocche di fuoco: le gioie Antenucci non bastano

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, picchiato per strada da baby gang: 42enne finisce in ospedale

Foggia, picchiato per strada da baby gang: 42enne finisce in ospedale

 
BariIl riconoscimento
Industria 4.0, a Itel va il premio «Apulia best company 2019»

Industria 4.0, a Itel va il premio «Apulia best company 2019»

 
BrindisiL'allarme
Ceglie Messapica, esche avvelenate per i randagi: trovata cagnetta morta

Ceglie Messapica, esche avvelenate per i randagi: trovata cagnetta morta

 
TarantoLa nave
Taranto, l'Alan Kurdi salpata dal porto: «Torniamo a salvare vite»

Taranto, l'Alan Kurdi salpata dal porto: «Torniamo a salvare vite»

 
Leccenel Leccese
Merine, rissa con accoltellamento per consumazioni al bar non pagate: arrestato 47enne per tentato omicidio

Merine, rissa con accoltellamento per consumazioni al bar non pagate: arrestato 47enne

 
Materanel Materano
Metaponto, museo invaso da topi e serpenti: panico e stupore

Metaponto, museo invaso da topi e serpenti: panico e stupore

 
Potenzala decisione
Basilicata, Cassazione annulla domiciliari dirigenti Eni

Basilicata, Cassazione annulla domiciliari dirigenti Eni

 
Batnella Bat
Violenza sulle donne: a Trinitapoli Barbara De Rossi firmerà simbolicamente panchina

Violenza sulle donne: a Trinitapoli Barbara De Rossi firmerà simbolicamente panchina

 

i più letti

La terapia

Taranto, con cellule Car-T parte nuova cura contro i tumori del sangue

Per la Asl: è una terapia disponibile per i tumori ematologici

Taranto, con cellule Car-T parte nuova cura contro i tumori del sangue

TARANTO -  E’ prescrivibile anche a Taranto la nuova terapia «Car-T» (Chimeric Antigen Receptor T-cell) che modifica geneticamente le cellule dei pazienti con tumori ematologici in maniera tale che, una volta reinfuse, queste siano in grado di combattere il cancro. Lo rende noto l’Azienda sanitaria locale (Asl) dopo il via libera dall’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) alla rimborsabilità della terapia, evidenziando che si tratta di una strategia immunoterapica di ultima generazione. «Non è un trattamento classico - precisa l'Asl - e non è un farmaco di sintesi che si trova preconfezionato in farmacia o in ospedale e pronto all’uso. Si tratta di una terapia cellulare basata sulle cellule vive del paziente (i globuli bianchi del sistema immunitario, o linfociti T), che vengono prelevate, modificate geneticamente e reinfuse nel soggetto, in modo da potenziarne il sistema immunitario contro il tumore. Entro poche settimane i primi pazienti riceveranno la terapia».

Al momento queste terapie sono utilizzate per pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B resistenti alle altre terapie, o nei pazienti in cui la malattia sia ricomparsa dopo una risposta ai trattamenti standard (chemioterapia e/o radioterapia), e per pazienti fino a 25 anni di età con leucemia linfoblastica acuta a cellule B.

«La struttura di Ematologia dell’ospedali Moscati diretta dal dottor Patrizio Mazza - conclude l’Asl - oltre a essere specializzata in onco-ematologia, è dotata della certificazione del Centro Nazionale Trapianti e dell’accreditamento Jacie per trapianto allogenico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie