Mercoledì 19 Febbraio 2020 | 07:33

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
Il caso
Taranto, controlli antidroga a tappeto in città: sospesa una discoteca di Castellaneta

Taranto, controlli antidroga a tappeto in città: sospesa discoteca Cromie di Castellaneta

 
Lotta alla droga
Catellaneta, sei misure per tentata estorsione, spaccio e porta abusivo di armi

Catellaneta, sei misure per tentata estorsione, spaccio e porta abusivo di armi

 
Politica
Taranto, Laricchia (M5s) : «Noi, al lavoro per riconvertire la città»

Taranto, Laricchia (M5s) : «Noi, al lavoro per riconvertire la città»

 
Stalking
Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

 
AERONAUTICA MILITARE
Taranto, il 36° Stormo e l'84° Csarregalano un sorriso ai piccoli malati

Taranto, il 36° Stormo e l'84° Csar regalano un sorriso ai piccoli malati

 
La «staffetta»
Taranto, mercoledì arrivano le Sardine. Poi sarà la volta di Squinzano

Taranto, mercoledì arrivano le Sardine. Poi sarà la volta di Squinzano

 
Incidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
Il caso
Taranto, operaio dimenticato a 70 metri d'altezza: le sue urla hanno attirato i soccorsi

Taranto, operaio dimenticato a 70 metri d'altezza: le sue urla attirano i soccorsi

 
Lutto
La scomparsa di Gianni Rotondo, decano dei giornalisti pugliesi

La scomparsa di Gianni Rotondo, decano dei giornalisti ionici

 
L'iniziativa
Taranto, «bonus bebè» da 300mila euro nel bilancio di previsione

Taranto, «bonus bebè» da 300mila euro nel bilancio di previsione

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl salvataggio
Molfetta, «Caretta-Caretta» agonizzante in uliveto: lontana 4 Km dal mare

Barletta, trovata «caretta-caretta» agonizzante in campagna: affidata al Wwf

 
FoggiaL'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
BariL'inaugurazione
Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

 
TarantoLa sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
LecceIl caso
L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

 
PotenzaIl caso
Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

 
MateraL'inchiesta
Sanitopoli lucana, ex governatore Marcello Pittella rinviato a giudizio

Sanitopoli lucana, a giudizio ex governatore Pittella: con lui anche ex dg Asl Bari

 
BrindisiIl caso
Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

 

i più letti

Lavoro in nero

Castellaneta, 4 braccianti sfruttati nei campi per più di 10 ore al giorno: 3 denunce

Nel mirino dei militari un 55enne del posto, imprenditore agricolo e due caporali un 33enne e un 34enne, entrambi di origine sudanese

caporalato

Continua l’attività di repressione del fenomeno del caporalato, del lavoro nero e irregolare soprattutto nel settore agricolo da parte della Task Force, istituita dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, composta dai militari delle Stazioni di Marina di Ginosa, Crispiano, del dipendente NOR-Aliquota Operativa- e dal Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto, che hanno denunciato per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, tre persone, di cui due extracomunitari.

I militari, durante una mirata attività a Castellaneta, hanno accertato che un 55enne del posto, imprenditore agricolo, con la collaborazione di un 33enne e un 34enne, entrambi di origine sudanese, domiciliati in Montescaglioso (MT), caporali, stavano sfruttando, facendoli lavorare nei campi per oltre 10 ore al giorno con una paga di € 30,00 giornaliere, 4 quattro braccianti di origini sudanese di cui uno con permesso di soggiorno scaduto.

Al 55enne, datore di lavoro, sono state contestate, altresì, violazioni amministrative per € 15.000,00 euro e comminate ammende per € 28.000,00, con la conseguente adozione della sospensione dell’attività imprenditoriale per reiterate violazioni in materia di igiene e sicurezza.

Nel medesimo contesto è stata anche sequestrata una carta di identità digitale, utilizzata dal 33enne, caporale, per eludere i controlli inerenti il suo stato di irregolarità sul territorio nazionale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie