Venerdì 19 Luglio 2019 | 22:29

NEWS DALLA SEZIONE

Al rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
A taranto
ArcelorMittal, sindacato Usb: «Materiale ferroso in insalata a mensa»

ArcelorMittal, sindacato Usb: «Materiale ferroso in insalata a mensa»

 
L'appuntamento
Grottaglie, alle Cave di Fantiano arriva La Traviata

Grottaglie, alle Cave di Fantiano arriva La Traviata

 
Stalking
Grottaglie, esce dal carcere e perseguita l’ex moglie: arrestato

Grottaglie, esce dal carcere e perseguita l’ex moglie: arrestato

 
Il pluriomicidio
Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: condannato all'ergastolo

Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: condannato a 30 anni

 
Operazione “Alto impatto”
Taranto, blitz dei cc in città: due arresti e 11 motocicli sequestrati

Taranto, blitz dei cc in città: due arresti e 11 motocicli sequestrati VD

 
Incidente stradale
Martina Franca, investe una mucca con la moto: morto 50enne

Martina Franca, scontro tra moto e mucca: morto 50enne

 
Ambiente ferito
Taranto, rete di fibra di cocco per trattenere le polveri: ok dalla Procura

Taranto, rete di fibra di cocco per trattenere le polveri: ok dalla Procura

 
Degrado in città
Taranto, la bellezza fa rima con monnezza: statua abbandonata vicino al MarTa

Taranto, la bellezza fa rima con monnezza: statua abbandonata vicino al MarTa

 
Il caso
Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

 
Il caso
Porti Taranto, il Tar di Lecce dà il via libera a concessione Ylport

Porti Taranto, il Tar di Lecce dà il via libera a concessione Ylport

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Nel Tarantino

Grottaglie, dal 2015 estorcono denaro a un imprenditore agricolo: 8 arresti

Gli arrestati sono accusati di estorsione, usura e rapina in concorso

polizia

La polizia di Taranto ha arrestato otto persone (3 in carcere e 5 ai domiciliari) per usura, estorsione e rapina in concorso. Gli arrestati sono tutti di Grottaglie e riguardano reati commessi dal 2015 a oggi ai danni di un imprenditore agricolo. Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Taranto Benedetto Luperto, su richiesta del Sostituto Procuratore Remo Epifani. All'operazione hanno partecipato più di 40 agenti, tra cui quelli del commissariato di Anzio-Nettuno in provincia di Roma dove si trova uno degli arrestati. Effettuate anche svariate perquisizioni che hanno consentito di ritrovare 33mila euro in contanti, diversi gioielli, due Rolex, una pianta di marijuana alta due metri, 100 grammi di hashish con materiale di confezionamento, numerosi documenti contabili e carnet di assegni e carte di credito.

L'indagine è partita dalla denuncia di un imprenditore vittima degli usurai, a cui si era rivolto per chiedere un prestito di 14mila euro viste le difficili condizioni economiche in cui si trovava. Gli interessi per restituire il prestito, tuttavia, sono cresciuti sempre di più, tanto che l'imprenditore non era più in grado di pagare i suoi strozzini. In un'occasione alla vittima è stata anche rubata la macchina. Degli otto arrestati, 4 sono fratelli e un quinto è il loro padre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie