Giovedì 28 Maggio 2020 | 04:26

NEWS DALLA SEZIONE

fase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
L'annuncio
Mittal Taranto, 114 dipendenti rientrano dalla cassa integrazione

Mittal Taranto, 114 dipendenti rientrano dalla cassa integrazione

 
Controlli della Ps
Taranto, spacciava pasticche di «turbodroga» sintetica Tesla: arrestato 22enne

Taranto, spacciava pasticche di «turbodroga» sintetica Tesla: arrestato 22enne

 
dalla polizia
Migranti, controlli in hotspot Taranto: arrestati 7 tunisini

Migranti, controlli in hotspot Taranto: arrestati 7 tunisini

 
IL CASO
Taranto, il pasticcio dell’appalto: il nuovo ospedale resta bloccato

Taranto, il pasticcio dell’appalto: il nuovo ospedale resta bloccato

 
L'INCIDENTE
Aereo cade nel Tevere, di Martina Franca l’istruttore

Aereo cade nel Tevere, il racconto dell'istruttore martinese sopravvissuto

 
LA VERTENZA
Taranto, altra Cig per non decidere dell'ex Ilva

Taranto, altra Cig per non decidere sull'ex Ilva

 
La tragedia
Taranto, si ribalta Apecar muore 80enne, ferita la moglie

Taranto, si ribalta Apecar muore 80enne, ferita la moglie

 
taranto
Mittal, cassa integrazione Covid prolungata per 5 settimane

Mittal, cassa integrazione Covid prolungata per 5 settimane

 
ll caso
Taranto, il nuovo ospedale non sarà pronto prima di quattro anni

Taranto, il nuovo ospedale non sarà pronto prima di quattro anni

 
spazi verdi
Taranto, al rione Tamburi tutto pronto per la Foresta Urbana

Taranto, al rione Tamburi tutto pronto per la Foresta Urbana

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

Il concorso

Jovanotti a luglio sposerà una coppia di tarantini

Tra i fortunati ci sono i tarantini Vito Nicola Axo e Annateresa Buonomo

Jovanotti a luglio sposerà una coppia di tarantini

Sarà Jovanotti a celebrare il matrimonio di una coppia di giovani tarantini. Il cantante a febbraio aveva lanciato un concorso aperto agli innamorati con in palio la possibilità di essere «sposati da lui dopo le regolari nozze in comune» durante il suo tour estivo, il «Jova Beach Party». Più di tremila le richieste pervenute e lo scorso 9 aprile ha estratto i nomi dei fortunati. Sono state svelate quindi le 17 coppie di futuri sposi, una per ogni tappa, che pronunceranno il loro “si” davanti a Jovanotti e ai suoi fan. A Barletta, sabato 20 luglio, sarà la volta dei tarantini Annateresa Buonomo e Vito Nicola Axo. 30 anni lui e 27 lei, seguono Jovanotti da tantissimi anni e per questo nuovo tour sulle spiagge, decisamente diverso da tutti gli altri, non potevano assolutamente mancare. «Tra i due, lui è più appassionato di me. È stonatissimo ma canta le sue canzoni senza vergogna – dice divertita Annateresa - Abbiamo tutta casa tappezzata con foto di Jovanotti e abbiamo partecipato a tantissimi suoi concerti. Due anni fa a Roma, venne anche chiamato sul palco e ci parlò». Nicola non sta nella pelle: il suo idolo, lo unirà in matrimonio alla sua dolce metà.

«Ovviamente ho seguito l’estrazione in diretta. - fa sapere – Quando ha fatto i nostri nomi non ci stavo credendo. È stata un’emozione indescrivibile. Ho raggiunto la mia compagna a lavoro e le ho chiesto di sposarmi. Mi sento proprio un “ragazzo fortunato”, realizzerò un doppio sogno: arrivare al matrimonio, dopo nove anni di fidanzamento, e far celebrare le nozze a Jovanotti. Ci sta facendo un regalo grandissimo». «Io sono ancora incredula, non pensavo che sarebbe successo davvero. È stata proprio una bella sorpresa. - aggiunge Annateresa - Sono impaurita e tanto emozionata. Volevamo un matrimonio intimo e ristretto, invece ci sposeremo davanti a migliaia di persone». I ragazzi, che da due mesi sono diventati genitori del piccolo Francesco Paolo, già pensavano al matrimonio. «Avremmo aspettato visto che ci sono state altre belle priorità, come la nascita di nostro figlio. - dice Nicola – Ora invece dovremo accelerare.

Abbiamo già ricevuto la mail di conferma da parte dell’organizzazione. Non resta che sbrigare tutte le pratiche burocratiche per dar valore legale al matrimonio». Per Nicola e Annateresa sarà una festa nella festa. «I nostri genitori sono scoppiati a piangere. Questa notizia ha destabilizzato un po’ tutti. Dobbiamo capire come organizzarci. Solitamente il matrimonio si prepara in un anno, noi dovremo farlo in pochi mesi. La nostra intenzione è di portare con noi anche il bambino. È nato e crescerà con Jovanotti». Intanto, appena la notizia si è diffusa, è partita la caccia ai pochi biglietti ancora in vendita tra amici, parenti e testimoni. Quel giorno tanto speciale sarà sicuramente indimenticabile. «Faremo comunque una festa per chi non riuscirà ad esserci», assicurano i futuri sposi. Mentre fantasticano su come sarà quella giornata, Nicola confessa di avere ancora un desiderio: «sarebbe il massimo – dice – se Jovanotti cantasse per noi “Stella cometa”. È la canzone che le ho dedicato quando le ho chiesto di sposarmi, ora potrebbe diventare la colonna sonora del nostro matrimonio»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie