Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:31

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
Primo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Mai pensato di chiudere lo stabilimento» 
Associazioni vanno via: «È teatrino»

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, Fiom Taranto: «Di Maio chiarisca nuova mission»

Ex Ilva, Fiom Taranto: «Di Maio chiarisca nuova mission»

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 
L'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 
I nodi dell'acciaio
Taranto, Di Maio atteso domani all'ex Ilva: con sé porta 4 ministri

Ilva, si dimettono i commissari, arrivano i nuovi. Di Maio: «Capisco rabbia tarantini, ma voglio che mi ascoltino»

 
Il siderurgico
ArcelorMittal scrive al sindaco di Taranto: «Non c’è alcuna emergenza»

ArcelorMittal scrive al sindaco di Taranto: «Non c’è emergenza»

 
Il caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
Sanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

A taranto

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

«In un Paese normale, civile e con una Costituzione da rispettare i gestori di questi impianti, oggi, andrebbero indagati e non incontrati in Procura»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

«Mentre in questa città sono saltate tutte le regole che attengono alla legalità, assistiamo anche al disorientamento dei ruoli istituzionali quando il capo di una Procura convoca vertici istituzionali come se fosse il prefetto e a questo vertice invita anche chi oggi dovrebbe essere indagato dai Pubblici Ministeri della sua stessa Procura, cioè ArcelorMittal». Lo sottolinea un gruppo di genitori di bambini e ragazzi morti per malattie che essi ritengono connesse all’inquinamento industriale in una lettera aperta al procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, che l’altro ieri ha convocato un vertice in procura per fare il punto sulla situazione ambientale, a cui hanno partecipato anche l'amministratore delegato di ArcelorMittal, Mattheiu Jehl, i commissari dell’Ilva in Amministrazione straordinaria Piero Gnudi, Enrico Laghi e Corrado Carrubba.


«La scelta - aggiungono i genitori, che hanno costituito il Comitato Niobe - di invitare nel suo ufficio della Procura i vertici di ArcelorMittal, per un incontro istituzionale, riteniamo sia stata davvero inopportuna, se non proprio da definire sbagliata sotto ogni profilo. Non possiamo rimanere fermi e in silenzio dopo che la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha condannato il nostro Stato perché ha emesso leggi che violano i nostri diritti e dopo i report ufficiali e validati da Arpa Puglia che certificano notevoli aumenti degli inquinanti». In un Paese «normale, civile e - concludono i genitori - con una Costituzione da rispettare i gestori di questi impianti, oggi, andrebbero indagati e non incontrati in Procura per dialogare in incontri istituzionali. Noi, però, non rimarremo a guardare, non rimarremo in silenzio e rappresenteremo immediatamente nelle nostre azioni il dissenso a questo deturpamento istituzionale, a questo eccidio sociale ed a questo annientamento ambientale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400