Giovedì 22 Agosto 2019 | 13:28

NEWS DALLA SEZIONE

Il match
Raffo Cup a Taranto, blackout allo stadio e la curva si accende con i cell

Raffo Cup a Taranto, blackout allo stadio: curva illuminata con i cell

 
L'incidente
Ciclismo, il lucano Pozzovivo investito da un'auto: varie fratture agli arti

Ciclismo, Pozzovivo investito: «Hanno messo fine alla mia carriera»

 
il preolimpico
Bari, Italvolley da batticuore: batte 3-2 l'Australia. Ora tocca all'armata serba

Bari, Italvolley da batticuore: batte 3-2 l'Australia. Ora tocca all'armata serba

 
Qualificazioni
Italvolley show, a Bari parte col piede giusto: battuto il Camerun

Italvolley show, a Bari parte col piede giusto: battuto il Camerun

 
La storia
Da Catalina a Los Angeles a nuoto per 36 km di notte: la sfida del pugliese Di Pierro

Da Catalina a Los Angeles a nuoto per 36 km di notte: la sfida del pugliese Di Pierro

 
La storia
Nuoto, Gargano 2000 in missione: a Mondiali ed Europei 2 campioni disabili

Nuoto, Gargano 2000 in missione: a Mondiali ed Europei 2 campioni disabili

 
Calcio
Bari, sposini si abbonano nel giorno del matrimonio. Arriva in prestito Ferrari

Bari, sposini si abbonano nel giorno del matrimonio. Arriva Ferrari

 
La decisione
Calcio femminile, è ufficiale: la Pink Bari ripescata in Serie A

Calcio femminile, è ufficiale: la Pink Bari ripescata in Serie A

 
La bimba d'argento del nuoto
Benny Pilato torna a casa: tanti i fan ad accoglierla in aeroporto a Brindisi

Benny Pilato torna a casa: tanti i fan ad accoglierla in aeroporto a Brindisi

 
La nuotatrice tarantina
Mondiali nuoto, Benny Pilato da record: a 14 anni è medaglia d'argento nei 50 rana

Mondiali nuoto, super Benny Pilato: a 14 anni è argento nei 50 rana

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSan Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BariOperazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Multa a Di Canio per il saluto fascista

Diecimila euro di ammenda sono stati inflitti dalla Commissione Disciplinare al giocatore della Lazio che aveva salutato con il braccio destro teso i tifosi biancazzurri al termine del derby contro la Roma del 6 gennaio scorso
MILANO - Diecimila euro di ammenda e l'ammonizione, nonché una uguale sanzione alla Lazio per responsabilità oggettiva, sono stati inflitti dalla Commissione Disciplinare a Paolo Di Canio che aveva salutato con il braccio destro teso i tifosi biancazzurri al termine del derby contro la Roma del 6 gennaio scorso.
Paolo Di Canio era stato deferito dal Procuratore federale per violazione dell'art.1 del codice di giustizia sportiva (comportamento antisportivo) per un atto «interpretabile come saluto romano».
Di Canio aveva invece spiegato di essersi limitato a partecipare alla felicità dei tifosi festanti «senza voler attribuire alcun significato politico al proprio gesticolare». I giudici della Disciplinare hanno comunque concluso che «tendere il braccio destro con le dita della mano serrate è una posa che non è in alcun modo confondibile con un gesto di giubilo». Di conseguenza si tratta di qualcosa che è in contrasto con i doveri di correttezza e probità a carico dei tesserati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie