Venerdì 10 Aprile 2020 | 08:27

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
Taranto, decalogo sommergibilistiper vivere negli spazi angusti

Taranto, decalogo sommergibilisti per vivere negli spazi angusti

 
EMERGENZA CORONAVIRUS
Bari, materiali sanitariprosegue il ponte aereo

Bari, materiali sanitari: prosegue il ponte aereo

 
emergenza coronavirus
Frecce tricolori, annullata esibizione 3 maggio a Molfetta e Giovinazzo

Frecce tricolori, annullata esibizione 3 maggio a Molfetta e Giovinazzo

 
EMERGENZA CORONAVIRUS
Brindisi, controllo del territoriomobilitati i militari del San Marco

Brindisi, controllo del territorio: mobilitati i militari del San Marco

 
EMERGENZA CORONAVIRUS
Bari ospiterà uno dei depositi militariper la distribuzione del materiale sanitario

Bari ospiterà uno dei depositi militari
per la distribuzione del materiale sanitario

 
L'esibizione
Bari,il Maestro Marco Misciagna, volontario del Corpo Militare CRI, suona l’Inno di Mameli

Bari,il Maestro Marco Misciagna, volontario del Corpo Militare CRI, suona l’Inno di Mameli

 
AERONAUTICA MILITARE
Conclusa l'esercitazione Red Flagtornano in Puglia uomini e mezzi

Conclusa l'esercitazione Red Flag
tornano in Puglia uomini e mezzi

 
SANITA' MILITARE
Il barese Sebastiani capo task forcemobilitata contro il coronavirus

Il barese Sebastiani capo task force mobilitata contro il coronavirus

 
AERONAUTICA MILITARE
Duemila ore di volo in Kuwaitil traguardo dei jet di Gioia del Colle

Duemila ore di volo in Kuwait
il traguardo dei jet di Gioia del Colle

 
AERONAUTICA MILITARE
La Red Flag parla pugliesecon i jet di Gioia e di Amendola

La Red Flag parla pugliese
con i jet di Gioia e di Amendola

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'operazione
Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

 
BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

ESERCITO

Dopo la sperimentazione della "Pinerolo" arrivano i nuovi sistemi d'arma avanzati

Va all'acquisizione di missili e veicoli controcarro, elicotteri e artiglieri contraerea

Dopo la sperimentazione della "Pinerolo"arrivano i nuovi sistemi d'arma avanzati

La Brigata Pinerolo, la grande unità dell'Esercito italiano, li ha sperimentati e migliorati col programma "Soldato sicuro". Non ha caso si tratta di incrementare le capacità di pressione e di sopravvivenza nei teatri operativi sempre più complessi. Così adesso l'Esercito ha adottato una serie di sistemi d'arma tecnologicamente avanzati. Si parte da 126 lanciatori controcarro Spike e 800 missili per medie e lunghe gittate di nuova generazione che entreranno in servizio a partire dal 2021. Impiegabili sia da terra sia da bordo dei veicoli, essi consentono l’ingaggio di mezzi dotati di corazzature reattive ovvero di sistemi attivi antimissile. Il sistema è impiegabile in tutto lo spettro delle operazioni militari, in qualunque condizione metereologica, nonché in ambiente contaminato Nbc o in presenza di disturbi elettromagnetici.

I soldati potranno contare anche sull’ampliamento del parco veicolo blindato medio (Vbm) 8x8 “Freccia”, approvvigionato in altre 30 unità con opzione per successive 11 in versione controcarri, che rappresenta il primo mezzo da combattimento digitalizzato ad essere stato introdotto in servizio.
Contemporaneamente si sta procedendo all’adeguamento tecnologico del sistema, prevedendo una nuova configurazione in versione evoluta che vedrà un incremento delle proprie capacità in termini di protezione con particolare attenzione alla difesa da ordigni esplosivi improvvisati, alla mobilità e alla potenza di fuoco, con una torretta dotata di un’arma principale da 30 mm, controllata in remoto dall’equipaggio.

Altra importante innovazione tecnologica è il programma Light utility helicopter (Luh) finalizzato a sostituire e razionalizzare la flotta degli elicotteri da supporto al combattimento della forza Aamata, mediante l’acquisizione di un’unica piattaforma, evoluzione militare dell’elicottero Aw 169, in grado di assolvere tutti i compiti delle precedenti linee volo. Un elicottero di nuova concezione che sarà fornito, inizialmente, in alcuni esemplari in versione basica per le esigenze addestrative degli equipaggi di volo e, successivamente, nella versione ‘‘multiruolo avanzato’’. La piattaforma, caratterizzata da standard tecnologici ed avionici all’avanguardia, permetterà di essere impiegata sia in Patria sia nei contesti operativi esteri.

Evoluzioni tecnologiche importanti anche per l’artiglieria controaerei con la prima fase di sviluppo del missile Camp Er (Common anti-air modular missile extended range) nuova munizione efficace contro minacce aeree fino a 40 Km. Il Camp Er consiste in un missile monostadio ad “homing attivo” a velocità supersonica, impiegabile in ogni condizione atmosferica ed anche in ambiente fortemente disturbato da fonti elettromagnetiche. Il Camm Er costituirà il munizionamento del sistema d’arma controaerei a “corta portata” Grifo per l’Esercito, andando progressivamente a sostituire il sistema d’arma Skyguard che terminerà la vita tecnica nel 2021.
L’avvio di questi programmi assicura notevoli ricadute dal punto di vista occupazionale presso gli stabilimenti di produzione sul territorio nazionale delle aziende consorziate e dell’ articolata rete di subfornitori, selezionati negli anni in base agli elevati standard qualitativi che i programmi si prefiggono. Il programma di ammodernamento dell’Esercito è uno dei progetti contenuti nella quarta linea programmatica indicata dal Capo di Stato Maggiore nelle “5 sfide”, al fine di poter disporre di progetti che sviluppino sistemi d’arma tecnologicamente avanzati e competitivi per ridurre il gap capacitivo che compromette l’interoperabilità a livello interforze e multinazionale dell’Esercito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie