Sabato 06 Marzo 2021 | 03:02

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
«Io giovane sottocapo radarista ho sentito la voce del Signore»

«Io giovane sottocapo radarista ho sentito la voce del Signore»

 
marina militare
Taranto, un mare di euro per 4 nuovi sommergibili

Taranto, un mare di euro per 4 nuovi sommergibili: ecco i killer degli abissi

 
L'intervista
Esercito, il Capo di Stato Maggiore: «Lascio un Esercito coeso con la Pinerolo che è un’élite

Esercito, il Capo di Stato Maggiore: «Lascio un Esercito coeso con la Pinerolo che è un’élite

 
la «missione»
Un aereo-spia da 450 milioni nei cieli di Puglia e Basilicata

Un aereo-spia da 450 milioni nei cieli di Puglia e Basilicata

 
Il caso
Puglia, prosegue il programma degli F-35 con l’atomica

Puglia, prosegue il programma degli F-35 con l’atomica

 
Moda
Il nuovo marchio dell'Esercito a Pitti Uomo per i capi sportswear

Il nuovo marchio dell'Esercito a Pitti Uomo per i capi sportswear

 
Al porto
Marina Militare, la portaerei Cavour da Taranto approda a Norfolk

Marina Militare, la portaerei Cavour da Taranto approda a Norfolk

 
Il gesto
Lecce, militari del Cavalleggeri di Lodi donano sangue al «Vito Fazzi»

Lecce, militari del Cavalleggeri di Lodi donano sangue al «Vito Fazzi»

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

AERONAUTICA MILITARE

Brindisi, i Fucilieri dell'aria del 16° Stormo a lezione di sopravvivenza e di nuoto operativo

Tre settimane di addestramento per affinare le capacità. L'attività di scorta a personalità

Brindisi, i Fucilieri dell'aria del 16° Stormoa lezione di sopravvivenza e di nuoto operativo

Tre settimane di intenso addestramento presso le strutture del distaccamento aeroportuale di Brindisi per affinare le capacità operative. E' l'iter svolto dai Fucilieri dell'aria del 16° Stormo "Protezione delle porze" di Martina Franca.   In particolare, presso il centro di sopravvivenza in mare di Punta Penna Grossa i militari hanno acquisito le tecniche di recupero di persone in difficoltà e rianimazione, di nuoto operativo ed in situazioni estreme e di sopravvivenza; a terra, invece, il personale del 16° Stormo si è addestrato nel Close quarter battle e Close quarter combat ed in attività di scorte personalità e materiale sensibile, presso l'ex base Usaf di San Vito dei Normanni le cui aree ben si prestano a riprodurre gli scenari dei teatri operativi dove i Fucilieri si trovano ad operare. L'intera attività ha avito il supporto del personale dell'infermeria di corpo del distaccamento, che ha impartito  lezioni teoriche e pratiche sulle tecniche di rianimazione, simulando un intervento di salvataggio, rianimazione e trasporto di un ferito a bordo di autoambulanza militare.

Il comandante del distaccamento aeronautico di Brindisi, colonnello Giambattista Degiuli, unitamente al  comandante il 16° Stormo, colonnello Antonio Pellegrino, hanno espresso soddisfazione per il conseguimento degli obiettivi esercitativi delle compagini in campo. I due ufficiali hanno inoltre dichiarato l'intento di dare avvio, nel prossimo futuro, ad un programma congiunto di moduli addestrativi da svolgere, in acqua e a terra, presso il distaccamento aeronautico, massimizzando così tutte le potenzialità offerte dalle strutture disponibili. Al termine dell'attività addestrativa, sebbene non sia stato utilizzato alcun tipo di munizionamento, né reale né a salve, il personale coinvolto ha condotto – come previsto – delle procedure di bonifica delle aree utilizzate, portando a termine nell'occasione una raccolta di plastica e rifiuti presenti sul tratto di litorale. L'iniziativa, a cui il personale ha aderito su base volontaria, ha contribuito a salvaguardare l'area protetta di Torre Guaceto, sottolineando ancora una volta l'attenzione che la Forza Armata pone nel rispetto dell'ambiente.


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie