Venerdì 23 Agosto 2019 | 17:40

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
Si chiude la missione in Romaniatornano a casa gli Eurofighter di Gioia

Si chiude la missione in Romania: tornano a casa gli Eurofighter di Gioia

 
La missione
Romani, due caccia italiani intercettano velivolo non identificato

Romania, due caccia italiani intercettano velivolo non identificato

 
GUARDIA COSTIERA
Da Bari a Brindisi e Gallipolil'ammiraglio Pettorino visita la Puglia

Da Bari a Brindisi e Gallipoli l'ammiraglio Pettorino visita la Puglia

 
ESERCITO

Sicurezza in Puglia e Basilicata: 500 i militari impegnati ad agosto

 
ESERCITO
I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

 
Paura in Libia
Attacco in aeroporto Misurata in Libia, a 1km da ospedale difeso da militari pugliesi

Attacco in aeroporto Misurata in Libia, a 1km da ospedale difeso da militari pugliesi

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'operazione della Gdf
Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

 
TarantoIl caso
ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»

ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
LecceLa decisione
Nardò, sindaco vieta pesca e balneazione alla Palude del Capitano

Nardò, «troppi turisti» e il sindaco vieta i bagni alla Palude del Capitano

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
PotenzaLa protesta
Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

ESERCITO

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

Come colpire un obiettivo a lunga distanza senza essere scoperti dal nemico

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo si addestrano. Lo fanno nel poligono di Torre Veneri per affinare le capacità a lunga distanza con l'utilizzo di armi diverse e in condizioni particolari, sia diurne che notturne. All'esercitazione, concepita dalla Divisione Acqui e sviluppata dalla Brigata Pinerolo hanno partecipato 7 nuclei di tiratori scelti dei reparti dipendenti della grande unità, che hanno impiegato le armi in dotazione, come il fucile di precisione Sako TRG42 e il fucile per tiratori esperti ARX-200 esercitandosi a colpire bersagli dalla distanza di oltre 1000 metri. Durante l'esercitazione i nuclei di tiratori hanno inoltre perfezionato le tecniche di movimento nascosto di avvicinamento, di osservazione di uno scenario operativo diurno e notturno, dello studio delle carte topografiche e delle tecniche di mascheramento. I nuclei tiratori scelti dell'Esercito sono unità specialistiche addestrate su discipline che spaziano dall'addestramento al combattimento a lezioni sulle armi in dotazioni, dalla topografia alla balistica, dal movimento occulto sul terreno al mascheramento e alla resistenza fisica. 

Soprattutto nelle missioni estere i tiratori scelti sono stati utilizzati sempre con maggiore frequenza poiché consentono di utilizzare personale altamente specializzato e addestrato in grado di intervenire riducendo al minino i rischi di coinvolgimento per la popolazione civile, i cosiddetti danni collaterali. Proprio per questo si impara anche a gestire la capacità di lavorare sotto stress, un fattore elevatissimo nei teatri operativi.  Cinquecento i proiettili calibro 7,62 per arx-200 e 800 calibro 338 lm (lapua magnum) per il fucile Sako utilizzati sotto la supervisione del sergente maggiore qualifica speciale Elio Palma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie