Lunedì 21 Ottobre 2019 | 09:30

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
ESERCITO
Nel poligono di Torre di Nebbia debutta il "Freccia" porta mortaio

Nel poligono di Torre di Nebbia debutta il "Freccia" porta mortaio

 
ESERCITO
Brindisi, c'è bisogno di sangueil 31° Reggimento in coda per donare

Brindisi, c'è bisogno di sangue: il 31° Reggimento in coda per donare

 
La terza edizione
Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

 
ESERCITO
Altamura, al 7° reggimento bersaglieriarriva da Roma il colonnello Ventura

Altamura, al 7° reggimento bersaglieri arriva da Roma il colonnello Ventura

 
AERONAUTICA MILITARE
Gli F-35 d Amendola rischierati in Islandadebutto Nato per i jet di quinta generazione

Gli F-35 d Amendola rischierati in Islanda: debutto Nato per i jet di quinta generazione

 
MARINA MILITARE
A Taranto consegnati 23 nuovi brevettiSommergibilista, passione ultratecnologica

Taranto, consegnati 23 nuovi brevetti sommergibilista, passione ultratecnologica

 
ESERCITO
La forza di intervento rapido Nato nuova sfida per la Brigata Pinerolo

La forza di intervento rapido Nato: nuova sfida per la Brigata Pinerolo

 
ESERCITO
Il comandante logistico Figliuoloin visita alla Brigata Pinerolo

Il comandante logistico Figliuolo in visita alla Brigata Pinerolo

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzanel Potentino
Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

 
BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

ESERCITO

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

Come colpire un obiettivo a lunga distanza senza essere scoperti dal nemico

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo a lezione nel poligono di Torre Veneri

I tiratori scelti della Brigata Pinerolo si addestrano. Lo fanno nel poligono di Torre Veneri per affinare le capacità a lunga distanza con l'utilizzo di armi diverse e in condizioni particolari, sia diurne che notturne. All'esercitazione, concepita dalla Divisione Acqui e sviluppata dalla Brigata Pinerolo hanno partecipato 7 nuclei di tiratori scelti dei reparti dipendenti della grande unità, che hanno impiegato le armi in dotazione, come il fucile di precisione Sako TRG42 e il fucile per tiratori esperti ARX-200 esercitandosi a colpire bersagli dalla distanza di oltre 1000 metri. Durante l'esercitazione i nuclei di tiratori hanno inoltre perfezionato le tecniche di movimento nascosto di avvicinamento, di osservazione di uno scenario operativo diurno e notturno, dello studio delle carte topografiche e delle tecniche di mascheramento. I nuclei tiratori scelti dell'Esercito sono unità specialistiche addestrate su discipline che spaziano dall'addestramento al combattimento a lezioni sulle armi in dotazioni, dalla topografia alla balistica, dal movimento occulto sul terreno al mascheramento e alla resistenza fisica. 

Soprattutto nelle missioni estere i tiratori scelti sono stati utilizzati sempre con maggiore frequenza poiché consentono di utilizzare personale altamente specializzato e addestrato in grado di intervenire riducendo al minino i rischi di coinvolgimento per la popolazione civile, i cosiddetti danni collaterali. Proprio per questo si impara anche a gestire la capacità di lavorare sotto stress, un fattore elevatissimo nei teatri operativi.  Cinquecento i proiettili calibro 7,62 per arx-200 e 800 calibro 338 lm (lapua magnum) per il fucile Sako utilizzati sotto la supervisione del sergente maggiore qualifica speciale Elio Palma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie