Domenica 26 Gennaio 2020 | 08:50

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
La visita dell'ammiraglio Burcheralla scuola sommergibili Taranto

La visita dell'ammiraglio Burcher
alla scuola sommergibili Taranto

 
ESERCITO
Lecce, lo stendardo del 31° carrinel Sacrario delle bandiere a Roma

Lecce, lo stendardo del 31° carri nel Sacrario delle bandiere a Roma

 
OCCUPAZIONE
Anche in Puglia Esercito e Confindustriapromuovono il ricollocamento professionale

Anche in Puglia Esercito e Confindustria promuovono il ricollocamento professionale

 
ESERCITO
Barletta, domenica ritorna la "Toro Ten"organizzata dall'82° reggimento fanteria

Barletta, domenica ritorna la "Toro Ten" organizzata dall'82° reggimento fanteria

 
ESERCITO
Tscherkovo e la memoria storicadell'82° reggimento di Barletta

Tscherkovo e la memoria storica dell'82° reggimento di Barletta

 
AERONAUTICA MILITARE
"Prendi al volo il tuto futuro"l'Arma azzurra nelle scuole di Bari

«Prendi al volo il tuo futuro»: l'Arma azzurra nelle scuole di Bari

 
ESERCITO
Dopo la sperimentazione della "Pinerolo"arrivano i nuovi sistemi d'arma avanzati

Dopo la sperimentazione della "Pinerolo" arrivano i nuovi sistemi d'arma avanzati

 
ESERCITO
Lecce, soppresso il 31° carriarrivano i Cavalleggeri Lodi

Lecce, soppresso il 31° carri: arrivano i Cavalleggeri Lodi

 
AERONAUTICA MILITARE
Gioia, la Befana arriva in elicotteroDoni e sorrisi ai bambini più piccoli

Gioia, la Befana arriva in elicottero: doni e sorrisi ai bambini più piccoli

 
MARINA MILITARE
Monopoli, la storia dei sommergibiliMostra e fotografie nel castello Carlo V

Monopoli, la storia dei sommergibili: mostra e fotografie nel castello Carlo V

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Paura in Libia

Attacco in aeroporto Misurata in Libia, a 1km da ospedale difeso da militari pugliesi

Non si registrano feriti tra i militari italiani, del 7° Reggimento di stanza ad Altamura

Attacco in aeroporto Misurata in Libia, a 1km da ospedale difeso da militari pugliesi

Improvvisa escalation a Misurata della guerra civile libiche. Aerei del generale Haftar hanno infatti bombardato l’aeroporto della città fedelissima di Al-Serraj. Ad un chilometro di distanza, nella vecchia sede dell’Accademia aeronautica libica, c’è l’ospedale militare da campo italiano. A difesa dell’infrastruttura sono schierati 300 bersaglieri del 7° Reggimento di stanza ad Altamura. Si tratta di militari quasi esclusivamente pugliesi. Lo Stato maggiore Difesa ha comunicato che non ci sono stati feriti tra i nostri soldati e le infrastrutture del contingente non hanno subito danni. Mentre, secondo fonti libiche,  ci sarebbero tre civili colpiti dalle schegge dopo il bombardamento. Misurata è considerata una delle città-stato della Libia e le sue milizie, che hanno da sempre un ruolo strategico nel conflitto, sono schierati a fianco dell’attuale leadership, riconosciuta dalla Nazioni unite. 

Il contingente italiano in Libia opera nell'ambito della missione bilaterale di assistenza e supporto (Miasit) al Paese nordafricano in armonia con le linee di intervento definite dall’Oni con compiti di assistenza e supporto sanitario, formazione, addestramento, consulenza e mentoring. A Tripoli opera, inoltre, una nave della Marina militare per supporto tecnico logistico alle forze marittime libiche nell'ambito dell'operazione nazionale “Mare Sicuro”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie