Lunedì 21 Ottobre 2019 | 02:53

NEWS DALLA SEZIONE

A CANOSA L’ERACLIO D’ORO
ERACLIO D'ORO - Michele Erriquez

Un trofeo culinario con 40 iscritti e che si apre ai «Ragazzi speciali»

 
Cala del 20% la produzione di vino
DA FRIGGERE - Una bontà di stagione

Olive dolci, che passione! La sagra e i sapori di Sannincandro

 
BARI, CALICI IN GARA E TRENTODOC
METODO CLASSICO - Bollicine d’autore

Tre migliori sommelier Ais d’Italia domenica nel Teatro Margherita

 
«LA PUGLIA è SERVITA»
MONTEGROSSO - Pietro Zito racconta

«Cucine Aperte» con 19 strutture e in tutte le province della Puglia

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Severino Garofano, 83 anni

Addio al signore del vino di Puglia, ha formato enologi di eccellenza

ENOLOGO - Severino Garofano

ENOLOGO - Severino Garofano

Resteranno a lungo la sua impronta ed il suo stile da gran signore del vino. Così come lasceranno traccia indelebile i suoi insegnamenti e le sue “creature”: vini che hanno reso il Negroamaro celebre nel mondo. Severino Garofano, negli anni in cui dal Mezzogiorno ancora si emigrava, ha scelto di spostarsi ma al Sud ed ha fatto della Puglia la sua patria di adozione.

Si è spento a Carmiano (Lecce) ad 83 anni, lasciando un grande vuoto ma anche tantissimi sogni realizzati. Il più grande, quello caro al cuore di ogni genitore, è di aver trasmesso ai figli Renata e Stefano una sterminata passione per il vino ed un’azienda di famiglia che brilla nel firmamento enologico pugliese e internazionale.

Nella parole di Massimiliano Apollonio, presidente di Assoenologi Puglia, Basilicata e Calabria, il racconto di una personalità straordinaria: “A lui dobbiamo veri e propri capolavori enologici che promuovono in tutto il mondo la nostra terra:  Graticciaia, Patriglione,  Le Braci. A lui dobbiamo la formazione di schiere di enologi che hanno appreso da lui i segreti dell’arte professionale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie