Venerdì 20 Maggio 2022 | 06:21

In Puglia e Basilicata

operazione del 2018

Matera, processo a clan Schettino: Dda chiede 200 anni di reclusione

Tribunale, toga

Nella requisitoria della pm Piccininni sono 16 in totale le richieste di condanna

09 Maggio 2022

Redazione online

MATERA - Condanne per un totale di circa 200 anni di reclusione sono state chieste dal pm della Direzione distrettuale antimafia di Potenza Anna Gloria Piccininni, nell’ambito del processo su un’operazione del 2018 contro il clan Schettino, operante nel Metapontino. Il pubblico ministero ha tenuto oggi la requisitoria, che è durata oltre quattro ore, davanti al Tribunale di Matera. Il 4 ottobre 2018 le forze dell’ordine arrestarono 25 persone (12 in carcere e 13 ai domiciliari).

In particolare, la condanna più alta (a 28 anni di reclusione) è stata chiesta per Gerardo Schettino, un ex carabiniere, ritenuto dagli investigatori dell’antimafia lucana a capo del clan. In totale sono 16 le richieste di condanna (la più bassa a quattro anni di reclusione), mentre un’assoluzione è stata chiesta dal pubblico ministero per prescrizione. Il processo è stato aggiornato al 19 maggio, con un calendario di udienze già fissato fino al 6 giugno prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725