Giovedì 25 Febbraio 2021 | 08:54

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
indagini dei CC
Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

 
Contagi
Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

 
Il virus
Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

 
Il caso
Bernalda, il sindaco passa alla Lega: «Responsabile scelta di Salvini»

Bernalda, il sindaco passa alla Lega: «Responsabile scelta di Salvini»

 
ambiente
Policoro, un progetto da 750mila euro per valorizzare e conservare Bosco Pantano

Policoro, un progetto da 750mila euro per valorizzare e conservare Bosco Pantano

 
fase2
Emergenza Covid, da lunedì 22 vaccini a over 80 a Potenza a e Matera

Emergenza Covid, da lunedì 22 vaccini a over 80 a Potenza a e Matera

 
l'operazione
Matera, sequestrati beni per 400mila euro a 37enne coinvolto in operazione «Narcos» della Dda

Matera, sequestrati beni per 400mila euro a 37enne coinvolto in operazione «Narcos» della Dda

 
tragedia
Pisticci, perde controllo motozappa: 78enne muore schiacciato contro albero

Pisticci, perde controllo motozappa: 78enne muore schiacciato contro albero

 
La decisione
Rotondella, omicidio ingegnere: presunto assassino trasferito nel carcere di Bari

Rotondella, omicidio ingegnere: presunto assassino trasferito nel carcere di Bari

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
PotenzaIl caso
Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

 
TarantoCultura
Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

 
BatIl caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

le ricerche

Bernalda, si sono perse le tracce di Angelo ormai dal 6 gennaio scorso

Nuovo appello delle figlie: «non può essere sparito nel nulla»

Bernalda, si sono perse le tracce di Angelo ormai dal 6 gennaio  scorso

MATERA - È trascorso ormai un mese dalla scomparsa di Angelo Ferrante, l’uomo di Bernalda, di 78 anni, conosciuto come Lillino, di cui non si hanno più notizie dal 6 gennaio scorso. Inutili sono risultate le ricerche, portate avanti per alcune settimane, prima della sospensione da parte di forze dell’Ordine, personale specializzato e associazioni di volontari, alcune delle quali stanno ancora lavorando sul campo alla disperata ricerca di indizi utili. Dell’anziano, che sembra essersi volatilizzato nel nulla, si sta occupando anche la trasmissione televisiva di Rai Tre “Chi l’ha visto?”. Le due figlie dello scomparso, Rocchina e Annalisa, entrambe docenti, rispettivamente a Monza e Triggiano, non demordono e, a un mese dall’inspiegabile sparizione, assieme all’Associazione Penelope, che raccoglie amici e parenti di persone scomparse, lanciano un appello attraverso gli organi di stampa: «Dopo un mese esatto – affermano disperate – di nostro padre non si hanno tracce. Nonostante l’enorme lavoro svolto da vigili del fuoco, forze dell’ordine, associazioni, volontari, parenti e amici. Ancora una volta, anche attraverso la Gazzetta, chiediamo, a chi lo abbia visto quel 6 gennaio, in località Bufalara, o sia a conoscenza di dettagli utili alle indagini, di collaborare con gli inquirenti. Il nostro appello – proseguono le sorelle Ferrante – va pure alle Istituzioni e a chi sta indagando sulla scomparsa del nostro papà, affinché venga seguita ogni pista possibile. Un uomo, infatti, non può sparire nel nulla. La nostra famiglia sta soffrendo e merita delle risposte”. I fatti. La mattina del giorno dell’Epifania Ferrante, a bordo della sua auto, una Peugeot 154, che fu ritrovata chiusa, dopo alcune ore, in contrada Bufalara, si era recato, come al solito, in campagna, alla ricerca di erbe selvatiche e funghi. Non vedendolo rientrare all’ora solita, la moglie aveva lanciato l’allarme, richiamando l’attenzione delle due figlie, subito accorse dai rispettivi luoghi di residenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie