Giovedì 03 Dicembre 2020 | 12:37

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Materano
Montescaglioso, ruba energia elettrica per oltre 6mila euro: ai domiciliari

Montescaglioso, ruba energia elettrica per oltre 6mila euro: ai domiciliari

 
Il caso
Covid 19, Tar Basilicata rigetta istanza contro chiusura delle scuole

Covid 19, Tar Basilicata rigetta istanza contro chiusura delle scuole

 
le dichiarazioni
G20 Ministri degli Esteri a Matera, Bennardi: «Ritorno su scena internazionale»

G20 Ministri degli Esteri a Matera, Bennardi: «Ritorno su scena internazionale». Di Maio: promuoviamo nostre eccellenze

 
Nel Materano
Investito da furgoncino sulla SS Jonica a Policoro: morto sul colpo

Investito da furgoncino sulla SS Jonica a Policoro: morto sul colpo

 
Lotta al virus
Matera, altri 34 posti letto per i malati di Covid nell'ospedale

Matera, altri 34 posti letto per i malati di Covid nell'ospedale

 
sanità
Matera, sindacati si schierano in difesa dell'soedale

Matera, sindacati si schierano in difesa dell'ospedale. Regione: «Sì a tavolo permanente»

 
controlli della ps
Matera, nascondeva eroina nel tappo della benzina della sua auto: 31enne arrestato

Matera, nascondeva eroina nel tappo della benzina della sua auto: 31enne arrestato

 
Nel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 
Il caso
Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

 
la lettera
Matera, sindaco scrive a Conte: «L'ospedale sia tutelato»

Matera, sindaco scrive a Conte: «L'ospedale sia tutelato»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari pronto a calare il poker: dicembre mese della verità

Bari pronto a calare il poker: dicembre mese della verità

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaA Potenza
Cura con anticorpi monoclonali, sperimentazione al «San Carlo»

Cura con anticorpi monoclonali, sperimentazione al «San Carlo»

 
BariLa manifestazione
Bari, festa senza brindisi per i ristoratori: «Situazione drammatica, ora è tragica»

Bari, festa senza brindisi per i ristoratori: «Situazione drammatica, ora è tragica»

 
Tarantoil siderurgico
Mittal-Governo, nozze pronte. Taranto prepara le barricate

Mittal-Governo, nozze pronte. Taranto prepara le barricate

 
BatL'opinione
I diversamente abili dimenticati durante il Covid

I diversamente abili dimenticati durante il Covid

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Omicidio Manfredonia, aperto fascicolo contro ignoti: coinvolto anche minore

Omicidio Manfredonia, aperto fascicolo contro ignoti: coinvolto anche minore

 
LecceCultura
Bricks4City, a Lecce i mattoncini Lego per ripensare il rapporto tra città e Museo Castromediano

Bricks4City, a Lecce i mattoncini Lego per ripensare il rapporto tra città e Museo Castromediano

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, ruba energia elettrica per oltre 6mila euro: ai domiciliari

Montescaglioso, ruba energia elettrica per oltre 6mila euro: ai domiciliari

 
BrindisiL'iniziativa
Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

 

i più letti

emergenza coronavirus

Matera, ospedale ormai quasi al collasso

Nuovi spazi per pazienti Covid, medici e infermieri allo stremo

Matera, ospedale ormai quasi al collasso

MATERA - Sull’orlo del collasso. L’ospedale “Madonna delle Grazie” è quasi al punto di saturazione per quanto riguarda l’assistenza dei pazienti Covid-19. Il bollettino di ieri della task force del Dipartimento regionale Sanità attesta 55 persone ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 11 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia. Dietro i numeri, tuttavia, c’è un quadro che appare ancora più a tinte fosche, con l’emergenza che si acuisce giorno per giorno ed il personale sanitario da un lato e la direzione sanitaria e la politica dall’altro che sembrano parlare due linguaggi diversi. Situazione quasi drammatica al punto che all’interno della struttura, lo confermano anche fonti sindacali e non solo, sono stati accorparti alcuni reparti per fare posto ai pazienti Covid.

Sembra, insomma, di rivivere le criticità riscontrate a marzo ed aprile durante il lockdown. Ma il grido d’allarme da parte di chi è in prima linea è di fare presto. Non bastano i respiratori se il personale medico ed infermieristico è sotto organico e costretto a turni stressanti per garantire l’assistenza a quanti sono affetti dal virus ma anche agli altri pazienti ricoverati al Madonna delle Grazie.

Questa mattina davanti all’ospedale è previsto un presidio dei sindacati della funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil per rivendicare il diritto a lavorare in sicurezza, il rinnovo dei contratti e nuove assunzioni.

«Abbiamo segnalato numerose criticità e circostanze particolari di “disservizi” generati da una cronica, ora diventata emergenziale, carenza di organico medico e sanitario all'interno del sistema regionale. In particolare l'Ospedale Madonna delle Grazie di Matera che, al dato odierno, registra 90 persone di cui 11 in terapia intensiva ricoverati per Covid-19. Bisogna innanzitutto ripristinare la governance e legittimarla dopo il grave annuncio estivo a cui è seguito il nulla. Si provveda a nominare immediatamente un direttore generale, sanitario e amministrativo, oggi dimissionario, per motivazioni a noi sconosciute ancora. I direttori generali e sanitari facenti funzione, con un foglio di via in mano, fanno quello che possono con pochi strumenti, senza indirizzi politici. Vanno solo ringraziati ma così facendo presto sarà il collasso». LO sostiene Luca Braia, consigliere regionale di Italia Viva.

Oggi alle 10 ci sarà anche un sit in delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto delle imprese di pulizia, servizi integrati e multiservizi indetta dai sindacati nazionali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti. Le tre organizzazioni sindacali stigmatizzano il comportamento delle associazioni imprenditoriali di settore – Anip Confindustria, Confcooperative Lavoro e servizi, Legacoop Produzione e Servizi, Unionservizi Confapi e Agci Servizi «che hanno strumentalmente prodotto la dilatazione dei tempi negoziali, messo in discussione diritti e tutele dei lavoratori del settore e la definizione di un aumento salariale congruo e dignitoso, senza dare ancora riscontro concreto alle sollecitazioni per concludere positivamente il percorso di rinnovo del contratto nazionale di lavoro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie