Domenica 31 Maggio 2020 | 07:19

NEWS DALLA SEZIONE

Arte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
Il caso
Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

 
La decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
Industria
Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

 
tecnologia
veduta di Montescaglioso

Montescaglioso, dal Comune un «no» deciso alla sperimentazione 5G

 
Lavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
BASILICATA
Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

 
dalla polizia
Matera, in auto con la marijuana: 25enne ai domiciliari

Matera, in auto con la marijuana: 25enne ai domiciliari

 
Settore balneare
Porto di Maratea

Policoro, la spiaggia sospesa: i lidi balneari lucani rinviano l'apertura

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
Bariemergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 
LecceIndustria
L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

 
FoggiaLa lite
San Severo, poliziotto aggredito e preso a calci nei genitali da 3 ragazzi

San Severo, poliziotto aggredito e preso a calci nei genitali da 3 ragazzi

 
BariTemporali
Maltempo Puglia

Puglia e Basilicata, maltempo da brividi: prima la shelf cloud e poi la maxi grandinata

 
Batl'ordinanza
Foggia, partecipò a rapina in Emilia, arrestato capoclan di Trinitapoli

Foggia, partecipò a rapina in Emilia, arrestato capoclan di Trinitapoli

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 

i più letti

La festa

Bernalda, è lei la super nonna di Basilicata: Grazia spegne 109 candeline

«La mia vita è stata segnata dalla morte di tre figli e del marito ma ho sempre reagito». L’ultracentenaria questa volta potrà festeggiare solo con i familiari che vivono con lei

Nonna Grazia compie 109 anni

È la nonnina della Basilicata. Grazia Tarulli, di Bernalda, compie oggi 109 anni. In tempi di emergenza sanitaria, questa volta, a differenza di quanto accaduto precedentemente, non sarà possibile festeggiare pubblicamente la longeva signora. Che avrà comunque l’affetto dei suoi parenti più stretti, almeno quelli che vivono con lei. Negli anni scorsi nonna Grazia era stata omaggiata dal sindaco, Domenico Tataranno, da amici e associazioni, e dalla parrocchia “Mater Ecclesiae”, di cui fa parte.

Nata il 3 aprile 1911, anche se registrata all’anagrafe il giorno dopo, è stata lucida e operativa, almeno fino a poco tempo fa. Ultimamente, alcuni acciacchi ne hanno, in parte, frenato le energie, allettandola. Grazia Tarulli ha sempre amato le tradizioni ed è stata un’esperta nella lavorazione della lana. È nota per la produzione di coloratissime e funzionali calze da letto. Di carattere gioviale, non ha mai perduto il suo innato ottimismo. Neppure di fronte alle difficoltà della vita. Che le ha riservato lutti, ma anche tante gioie e gratificazioni familiari.

«Per i miei 109 anni – afferma nonna Grazia – prego il Signore e ringrazio i miei familiari, che continuano a volermi bene. La mia vita è stata segnata dalla morte di tre figli e di mio marito. Ho sempre reagito e non mi sono mai scoraggiata».
Rimasta orfana di madre, piccolissima, Grazia convolò a nozze, nel 1930, con Domenico, da cui ebbe 5 figli, Maria Teresa (Sisina), Nunzio, Bernardina, Leonardo e Antonietta (Ninetta). Leonardo si spense in tenera età, mentre Nunzio morì in un incidente, nel 1950. A Bernardina, invece, fu fatale il parto.

Rimasta vedova nel 1971, Grazia Tarulli vive oggi, accudita dall’affetto delle due figlie viventi, Ninetta e Sisina, dei generi, di sei nipoti e di una decina di pronipoti. Recentemente è diventata trisnonna. Ha problemi di udito, ma il suo sguardo esprime un carattere adorabile e solare.

«A chi mi sta vicino – afferma – racconto la mia vita di donna, ma anche di moglie, di madre e di nonna».

Grazia amava viaggiare, specie a Roma, dove risiedono alcuni suoi nipoti. L’unico suo rammarico resta quello di non aver potuto incontrare il Papa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie