Mercoledì 24 Luglio 2019 | 00:04

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

 
Il caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
Il convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
Il progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
Heroes Pride
Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

 
Nel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
"Bari, campionato complicatoI tifosi faranno la differenza"

«Bari, campionato complicato. I tifosi faranno la differenza»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeA Torre dell'Orso
Dieci persone intossicate in un villaggio del Salento: 3 di loro ricoverati in ospedale

Dieci intossicati in un villaggio del Salento: 3 di loro ricoverati in ospedale

 
GdM.TVL'evento in piazza
«Buon compleanno Emiliano»: la festa tra panzerotti e pizzica a Largo Albicocca

«Buon compleanno Emiliano»: la festa tra panzerotti e pizzica a Largo Albicocca

 
FoggiaIl caso
Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

Manfredonia, pescatori in acque croate: in 4 trattenuti e rilasciati

 
TarantoNel Tarantino
Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

Avetrana, filma l'ex compagno che prepara la droga e lo fa arrestare

 
BrindisiNel Brindisino
Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

Latiano, paziente clinica psichiatrica tenta suicidio: denunciati 4 operatori

 
PotenzaIn frazione Ciccolecchia
Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

 
MateraLa decisione
Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

 
BatL'impianto
Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

 

i più letti

In Basilicata il fonte NoTriv

Matera, trivelle nello Jonio: È bufera il M5S si difende attaccando

Enti locali ed associazioni pronti alla mobilitazione contro le trivelle nello Jonio. Durissima è la polemica politica con il M5s che si difende contrattaccando

Matera, trivelle nello Jonio, è bufera il M5S si difende attaccando

MATERA - Enti locali ed associazioni pronti alla mobilitazione contro le trivelle nello Jonio. Durissima è la polemica politica con il M5s che si difende contrattaccando. Ma andiamo con ordine. «Siamo contro le trivellazioni nel Golfo di Taranto oggi – ha detto il sindaco di Rotondella, Vito Agresti – come lo eravamo ieri. La Basilicata hanno dato tanto nel settore energetico allo Stato senza ricevere nulla. Concerteremo la nostra azione di contrasto con gli altri Comuni del Metapontino». Una risposta alla “chiamata alle armi” lanciata alle istituzioni da parte del movimento Mediterraneo no triv che aveva segnalato in un comunicato “un decreto del Ministero dello sviluppo economico (retto dal vicepremier Luigi Di Maio, ndr) pubblicato sul Bollettino ufficiale degli idrocarburi il 31 dicembre scorso con cui sono stati conferiti tre permessi di ricerca alla società petrolifera Global Med nel mar Jonio”. Ricerca da effettuare con il “famigerato” metodo “air guns”. Per Med no triv «il primo settore che subirà gli effetti di tale decisione sarà quello della pesca. A rischio anche il turismo». E Donato Nardiello, presidente dell’associazione Scanziamo le scorie, nata a Scanzano Jonico contro il cimitero atomico ed impegnata ora in una campagna per la chiusura di tutti i pozzi petroliferi in Basilicata ha dichiarato: “Eravamo per lo stop alle trivellazioni con il Pd al Governo lo siamo anche oggi con M5s e Lega alla guida del Paese. Indro Montanelli diceva che un politico si riconosce quando comanda non quando fa opposizione”.

Ma ecco la reazione del M5s. «No autorizzeremo un bel niente – ha detto alla Gazzetta il candidato alla Regione Basilicata, Antonio Mattia –. Siamo strumentalizzati da chi vuol fra credere che il nostro movimento tradisce il mandato elettorale. Non è affatto così. I nostri ministri non hanno mai firmato nessuna autorizzazione a trivellare lo Jonio». Asserzione ribadita con forza dal ministro dell’ambiente Sergio Costa: «Non ho mai firmato autorizzazioni a trivellare il nostro Paese e i nostri mari e mai lo farò. I permessi rilasciati in questi giorni dal Mise sono purtroppo il compimento amministrativo obbligato da un sí dato dal ministero dell’Ambiente del precedente Governo, cioè di quella cosiddetta sinistra “amica dell’ambiente”. Siamo e resteremo contro le trivelle. Per questo, incontrerò personalmente i comitati No triv di tutta Italia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie