Sabato 19 Gennaio 2019 | 21:24

LETTERE ALLA GAZZETTA

Beati i monocoli nella terra dei ciechi

Beato il guercio Matteo nella terra dei ciechi. Quel che resta della libera stampa è spesso accusata di essere troppo critica, ironica e satirica nei confronti del governo Renzi. Molti di questi critici , paradossalmente, voteranno Pd, pur tappandosi il naso. Allo stato dell’arte, infatti, quali sono le alternative? Una parte si è ridotta a larva politica per egoismo personale e per interessate complicità, altri, per furore distruttivo, cieca demagogia ed assoluta inesperienza porterebbero il paese nel baratro, gli inguaribili romantici preferiscono restare sulle nuvole ed è meglio che restino lì. Allora, beati monocoli in terra caecorum. Renzi ha la tremenda responsabilità di evitare tragedie, e ben vengano le critiche se possono aiutarlo a fare e dire meno fesserie.


Francesco Berardino (Foggia)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400