Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 15:25

NEWS DALLA SEZIONE

A Guangzhou
«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

«Casa solare» vince in Cina: nel team ingegnere salentino

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 
L'incidente
Scontro sulla statale 275, muore58enne, coppia salvata dal rogo

Scontro sulla statale 275, muore
58enne, coppia salvata dal rogo

 
Nel leccese
Ruba in casa di una defunta durante il funerale: arrestato 23enne a Copertino

Ruba in casa di una defunta durante il funerale: arrestato 23enne a Copertino

 
Nel leccese
Investito dalla nipote che giocava a guidare la sua auto: 62enne di Martano in ospedale

Investito dalla nipote che guidava la sua auto: 62enne di Martano in ospedale

 

Cassazione

In cella pedofilo di Leverano
condannato a 8 anni e 6 mesi

Cosimo Bruno My si rese responsabile di abusi su bimbe di 3 e 5 anni

In cella pedofilo di Leveranocondannato a 8 anni e 6 mesi

I carabinieri hanno arrestato Cosimo Bruno My, di Leverano, in esecuzione di un ordine di esecuzione pena dopo che la Cassazione ha confermato la condanna a 8 anni e 6 mesi (inflitta in primo grado e ribadita in appello) per abusi sessuali e corruzione di minori che avrebbe commesso nel 2010.

My, tra il gennaio e aprile del 2010, mentre lavorava presso una scuola materna di Leverano, in sostituzione di una collega assente a causa di una malattia, avrebbe ripetutamente commesso abusi sessuali su alcune bambine, tutte tra i 3 ed i 5 anni. Nello specifico avrebbe approfittato delle stesse mentre le accompagnava presso i servizi igienici.

Le attività svolte dai Carabinieri, con l’utilizzo di alcune videocamere posizionate a seguito della denuncia da parte di alcune mamme per i strani comportamenti che venivano loro confidati dalle minori, confermarono i sospetti. Arrestato a maggio dello stesso anno, MY confessò altresì taluni episodi nel corso dell’interrogatorio di garanzia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400