Venerdì 20 Settembre 2019 | 18:42

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

la società passò di mano dopo il fallimento

Crac Gallipoli calcio
in 7 rinviati a giudizio

Crac Gallipoli calcioin 7 rinviati a giudizio

Sette rinvii a giudizio per il fallimento del Gallipoli calcio. Sul banco degli imputati. con l’accusa di bancarotta fraudolenta aggravata, dovranno comparire l’allora presidente, Vincenzo Barba, 64 anni, di Gallipoli; l’ex socio di maggioranza Antonio Barba, 39, di Gallipoli, nipote del petroliere; il presidente dello storico campionato in serie B Daniele D’Odorico, 39 anni, di Moruzzo, in provincia di Udine; il padre Giovanni D’Odorico, 81, di Udine, con il ruolo di amministratore di fatto;Giovanni Inguscio, 53, di Matino, Antonio Negro, 50, di Gallipoli; Emanuele Liaci, 49, di Gallipoli, componenti del collegio dei sindaci.
L’attenzione della Procura si è concentrata su una delibera assembleare del 25 giugno del 2009. La dirigenza jonica avrebbe ridotto il budget di sponsorizzazione della ditta “Nuova An.Pa” di Vincenzo Barba da 1 milione e 400mila euro a soli 550 mila euro: 850 mila euro sarebbero stati così stati trasferiti sul conto dell’ex presidente, determinando il dissesto della società e la mancanza dei requisiti sociali per l’ammissione al campionato di serie B 2009/2010. Nonostante le difficoltà economiche, la vecchia dirigenza avrebbe comunque affidato la società ad un nuovo amministratore.
In pochi mesi il deficit, quantificato in circa 2 milioni e 600mila euro nel dicembre del 2009, sarebbe lievitato a circa sette milioni alla data del fallimento, quando il timone della società era già finito nelle mani dei D’Odorico. La magistratura gli contesta di non aver convocato un’assemblea straordinaria nonostante una necessaria ricapitalizzazione del patrimonio sociale indispensabile per coprire i costi di un campionato dispendioso come quello di serie B. Inoltre l’allora dirigenza giallorossa avrebbe svilito uno dei pochi valori del patrimonio sociale come i diritti sulle prestazioni dei calciatori. È il caso del giocatore Francesco Di Gennaro “svenduto” al Verona per soli 500 euro nonostante il Gallipoli detenesse il 50% del cartellino e un valore dell’attaccante sul mercato di circa 750mila euro. E poi ci sarebbero distrazioni di denaro dalle quote societarie prima della dichiarazione di fallimento finite nella disponibilità dei D’Odorico. [f.oli.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie