Lunedì 14 Giugno 2021 | 02:11

NEWS DALLA SEZIONE

Il gip: manca la prova
Covid, «Non contagiò paziente in studio»: archiviazione per un medico salentino

Covid, «Non contagiò paziente in studio»: archiviazione per un medico salentino

 
L'incidente
Ancora sangue sulle strade del Salento, 11enne travolto mentre era in bici a S. Pietro in Lama

Ancora sangue sulle strade del Salento, 11enne travolto mentre era in bici a S. Pietro in Lama

 
Il caso
Maltempo in Salento, dopo acquazzone crolla deposito attrezzi a Salve

Maltempo nel Salento, dopo acquazzone crolla deposito attrezzi a Salve

 
L'incidente in mare
Affonda barca in Salento, Guardia Costiera salva intera famiglia

Barca affonda a largo del Salento, Guardia Costiera salva intera famiglia

 
Turismo
Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

 
La tragedia
Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

 
La novità
Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

 
Attentato
Cavallino, in fiamme il suv di un consigliere comunale

Cavallino, in fiamme il suv di un consigliere comunale

 
Ambiente
Gallipoli, la tartaruga arriva per deporre le uova ma viene disturbata dai bagnanti

Gallipoli, la tartaruga arriva per deporre le uova ma viene disturbata dai bagnanti

 
Spettacoli
Max Pezzali

Lecce, Max Pezzali all'Oversound Music Festival

 
Onorificenze
Lecce, la salentina Maria De Giovanni riceve titolo di Ufficiale della Repubblica: è l'unica donna

Lecce, la salentina Maria De Giovanni riceve titolo di Ufficiale della Repubblica: è l'unica donna

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn via Cerignola
Foggia, tamponamento a catena manda il traffico in tilt: 4 veicoli coinvolti, ci sono feriti

Foggia, tamponamento a catena manda il traffico in tilt: 4 veicoli coinvolti, ci sono feriti

 
BariIl fatto
Bari, rapper 41enne Toki trovato morto in casa: Procura apre indagine

Bari, rapper 41enne Toki trovato morto in casa: Procura apre indagine

 
PotenzaNel Potentino
Melfi, scritte e atti vandalici contro sede del Pd. Letta su Twitter: «Non ci fermiamo»

Melfi, scritte e atti vandalici contro sede del Pd. Letta su Twitter: «Non ci fermiamo»

 
TarantoLadro seriale
Taranto, 22 auto danneggiate in una sola notte per rubare dagli abitacoli: 57enne in carcere

Taranto, 22 auto danneggiate in una sola notte per rubare dagli abitacoli: 57enne in carcere

 
LecceIl gip: manca la prova
Covid, «Non contagiò paziente in studio»: archiviazione per un medico salentino

Covid, «Non contagiò paziente in studio»: archiviazione per un medico salentino

 
BrindisiIl virus
Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 

i più letti

Calcio

Lecce, il direttore sportivo Corvino ha tracciato le linee del mercato

Alla ricerca di rinforzi per il reparto attacco e difesa

Lecce, il direttore sportivo Corvino ha tracciato le linee del mercato

Lecce -  Sono la difesa e l’attacco i reparti che Pantaleo Corvino dovrà ritoccare maggiormente in sede di mercato per consegnare al neo allenatore Marco Baroni un Lecce in grado di puntare alla promozione in A nella stagione 2021/2022. La retroguardia è il reparto che maggiormente ha sofferto nel campionato cadetto passato in archivio e necessita quindi di essere sistemata attraverso l’ingaggio di calciatori che abbiano le caratteristiche giuste per farlo.

Inoltre, ci sono alcuni ruoli del pacchetto arretrato che in questo momento sono sguarniti o comunque da completare.

Manca del tutto il terzino destro, in quanto il vincolo del 39enne Christian Maggio scadrà il 30 giugno prossimo, data nella quale Claud Adjapong, messo al tappeto a metà stagione da un grave infortunio, tornerà al Sassuolo per fine prestito. Pertanto, servono due esterni destri bassi di ruolo, a meno che non si voglia considerare Leonard Zuta, che gioca a sinistra, ma nel 2020/2021 è stato impiegato anche sulla corsia opposta. Il macedone, però, non ha certo avuto un rendimento soddisfacente.

Sulla sinistra, di contro, c’è abbondanza in quanto, oltre a Zuta, il Lecce ha sotto contratto il giovane Antonino Gallo, che ha da poco prolungato l’intesa sino al 2024, e Marco Calderoni.

L’unico che è certo di restare, però, sembra essere il classe 2000 di Palermo, che in questi giorni è al lavoro con la Nazionale under 20, nella quale è stato convocato per la prima volta nella sua carriera, dopo la bella annata vissuta nel Salento.

Al centro della retroguardia il Lecce dispone di Fabio Lucioni, Biagio Meccariello e Fabio Pisacane. Ammesso che vengano tenuti in organico tutti e tre, quindi, servirà un altro interprete del ruolo. In quest’ottica al sodalizio giallorosso piace Simone Romagnoli, che ha appena vinto la B con l’Empoli, ma che ha il contratto con la società toscana in scadenza nel 2022. Avendo 31 anni, qualora non rientrasse nei piani del proprio club per la A, non disdegnerebbe probabilmente di siglare un contratto sino al 2023 o 2024.

Su di lui c’è anche l’interessamento della Spal. E’ di ieri la notizia che Corvino ha fatto firmare un triennale al classe 2001 Ilario Monterisi, tranese che si è messo in evidenza nel settore giovanile e che ad inizio annata agonistica è stato seguito con interesse dall’ormai ex trainer Eugenio Corini.

Tenuto conto che Lucioni ha 33 anni, che Meccariello ne ha 30 e che Pisacane ne ha 35, è probabile che il Lecce provi ad abbassare l’età media del ruolo, cedendo l’ex Cagliari e sostituendolo con un elemento più giovane.

In attacco, al momento, l’unico ad essere certo di fare parte della rosa 2021/2022 è il cannoniere Massimo Coda. Pablo Rodriguez è sotto contratto, ma potrebbe essere ceduto qualora il Getafe o il Cagliari, che si stanno interessando a lui, permettessero al sodalizio salentino di mettere a bilancio una congrua plusvalenza. Fermo restando che il Real Madrid vanta un diritto di «recompra».

Stefano Pettinari è vincolato al Lecce sino al 30 giugno. Su di lui si è fiondata la Spal ma, qualora Corvino e Baroni volessero trattenerlo, ci sarebbero ancora dei margini di manovra. A fine mese, Marius Stepinski e Guven Yalcin torneranno alle società di provenienza per fine prestito. Anche per il reparto avanzato, quindi, serviranno volti nuovi ed almeno un paio saranno giovani.

Un profilo che interessa è quello di Sebastiano Esposito, dell’Inter, che ha militato nel Venezia, ma solo a patto di poterlo avere in prestito con diritto di riscatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie