Domenica 28 Febbraio 2021 | 07:07

NEWS DALLA SEZIONE

l'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
a Baia Verde
Gallipoli, in 14 nel cortile della casa al mare, senza mascherina ma con l'hashish: multati

Gallipoli, in 14 nel cortile della casa al mare, senza mascherina ma con l'hashish: multati

 
Si indaga
Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

 
Nella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
L'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
tragedia sfiorata
Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

 
mistero
Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

 
Incidente
Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

 
Davanti alla stazione
Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

 
Sulla provinciale per Melendugno
Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

 
la tragedia
Vernole, investito da auto mentre era in bici: muore 36enne della Costa d’Avorio

Vernole, ivoriano travolto e ucciso mentre va in bici da un giovane positivo al droga-test

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: due persone ferite

Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: 2 persone ferite

 
Leccel'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
PotenzaCoronavirus
«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

Il caso

Lecce, in una lettera dalla Francia minacce all'omicida dei due fidanzati

È stata inviata in carcere ad Antonio De Marco, il giovane reo confesso dell'omicidio di Daniele De Santis ed Eleonora Manta

Lecce, in una lettera dalla Francia minacce all'omicida dei due fidanzati

Una lettera di minacce dalla Francia indirizzata ad Antonio De Marco, il 21enne di Casarano che la sera del 21 settembre scorso ha ucciso la coppia di fidanzati Daniele De Santis ed Eleonora Manta nella loro abitazione di via Montello 2 a Lecce.
Nel copioso carteggio relativo al fascicolo messo a disposizione dalle parti in vista dell’imminente inizio del processo, c’è traccia anche di una lettera, pervenuta nel carcere di Borgo San Nicola il 6 ottobre scorso.
Sulla busta, scritto a penna, si legge: « al vigliacco, delinquente, non degno di vivere, cattivissimo, criminale, spietato di Antonio Di Marco, CARCERE DI LECCE». Accanto un timbro postale « 21048 - 01 France».
Non trapelano ulteriori dettagli in merito al contenuto della lettera, ma pare sia stata sufficiente per spingere il direttore del carcere Rita Russo a chiedere formalmente all’amministrazione penitenziaria il trasferimento del detenuto. Tanto sia perchè De Marco probabilmente non si sarebbe integrato nella popolazione carceraria; ma anche perchè la sua nota permanenza nell’istituto leccese avrebbe reso possibile l’invio di ulteriori missive dal tenore minaccioso. Ma il pm Maria Consolata Moschettini espresse parere contrario, dicendo che De Marco doveva rimanere a Borgo San Nicola per esigenze investigative.
C’è poi un’altra missiva, arrivata il 19 ottobre alla direzione del carcere.
Si tratta di una mail, firmata, da parte di una donna che chiede di poter intraprendere con De Marco una corrispondenza epistolare.

«Ho seguito la sua vicenda e mi dispiace che sia successo tutto questo, per i due ragazzi uccisi ma anche per lei, che aveva un futuro davanti a sè - si legge - Io spero che lei stia bene, vorrei provare ad esserle amica, ci terrei davvero molto, se lei vuole, se nel carcere dono d’accordo, posso venire a trovarla. Sono di casa a Lecce, ma sono di Brindisi, a Lecce mi sono laureata, ho trovato un fidanzato, ho pubblicato libri, sono 27 anni che frequento Lecce. Per adesso la devo lasciare, le scriverò presto, spero che lei mi risponda. Si ricordi che c’è sempre speranza e riscatto per tutti nella vita, sotto questo cielo e su questa terra, per tutti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie