Mercoledì 28 Ottobre 2020 | 04:33

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Artigiani
«Panettone classico»: il salentino Zippo è campione del mondo

«Panettone classico»: il salentino Zippo è campione del mondo

 
La manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
la provocazione
Taviano, #iorestoaperto: gestore cinema sfida norme Dpcm

Taranto, nuovo Dpcm: titolare palestra si incatena. E nel Leccese gestore cinema: #iorestoaperto, ma poi ci ripensa

 
Il caso
Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

 
Il salvataggio
Sbarco di migranti a Nardò: in 28 soccorsi dalla Guardia Costiera. Tra loro anche minori

Sbarco di migranti a Nardò: in 28 soccorsi dalla Guardia Costiera. Tra loro anche minori

 
La nomina
Dopo la Congregazione santi, il salentino Semeraro diventa cardinale

Dopo la Congregazione santi, il salentino Semeraro diventa cardinale

 
opera «invasiva»
Tap, sindaco Lecce prende posizione: ««Chiederò al Governoi ristori per il gasdotto»

Tap, sindaco Lecce prende posizione: «Chiederò al Governo ristori per gasdotto»

 
Serie B
Calcio Lecce, positivi al Covid calciatore e componente staff: entrambi in isolamento

Calcio Lecce, positivi al Covid calciatore e componente staff: entrambi in isolamento

 
ambiente
Una speranza verde nel futuro del Salento: piantumati noci, cotogni, fichi, melograni vicino agli ulivi disseccati

Una speranza verde nel futuro del Salento: piantumati noci, cotogni, fichi, melograni vicino agli ulivi disseccati

 
Emergenza contagi
Galatina, assessore positivo al Covid, sindaco e giunta comunale in isolamento

Galatina, assessore positivo al Covid: sindaco e giunta comunale in isolamento

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
FoggiaLa lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
TarantoLa denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
PotenzaIl caso
Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

 
MateraIl virus
Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

 
LecceLe dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Brindisinel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 

i più letti

Duplice omicidio

Fidanzati uccisi a Lecce, ascoltate oltre 100 persone in Procura: al setaccio mail e social

I reperti recuperati in via Montello sono al vaglio dei RIS di Roma

Fidanzati uccisi a Lecce, ascoltate oltre 100 persone in Procura: al setaccio mail e social

Ha superato quota cento il numero delle persone che sono state sentite dai carabinieri del Nucleo investigativo, che danno la caccia all’assassino di Daniele De Santis e di Eleonora Manta, la coppia massacrata a coltellate, lunedì sera, nell’appartamento di via Montello, dove stavano inaugurando l’avvio della loro convivenza.

L’elenco delle persone sentite è stato compilato sulla scorta dei contatti dei due giovani, a partire dalla rete delle amicizie, delle frequentazioni, dei rapporti di lavoro. I cellulari dei due giovani (lui arbitro, lei dipendente dell’Inps di Brindisi) sono stati passati al setaccio alla ricerca di messaggi utili per fare luce sul duplice omicidio. L’attenzione degli investigatori si è soffermata sulle applicazione di messaggistica, sulla posta elettronica, su contatti, post e condivisioni sui social network.

Nei giorni scorsi, poi, i carabinieri hanno sequestrato anche i computer della coppia. I militari hanno portato via i portatili che erano nell’appartamento di via Montello. Ma l’attenzione degli investigatori si è estesa anche al computer del posto di lavoro di Eleonora, nella sede di Brindisi dell’Inps dove la giovane lavorava da luglio dell’anno scorso con il ruolo di funzionario dell’ufficio pensioni.

E, proprio questa mattina, verrà conferito l’incarico a Silverio Greco, consulente informatico forense, di eseguire una perizia sui computer. L’incarico gli sarà affidato dal sostituto procuratore Maria Consolata Moschettini, che, sotto il coordinamento del procuratore Leonardo Leone de Castris, sta seguendo le indagini.
In attesa degli esiti delle consulenze sul materiale informatico, i carabinieri stanno ascoltando le persone che hanno avuto a che fare con la coppia. Sono stati sentiti gli amici e i conoscenti. Non sarebbero emerse indicazioni utili alle indagini. Tutti, al contrario, hanno ribadito che sia Daniele che Eleonora era solari e sorridenti, due giovani perbene, felici di coronare una storia d’amore lunga quasi cinque anni.

Quella felicità, postata anche sui social, probabilmente non è andata giù a qualcuno che ha premeditato un duplice omicidio feroce. E che, per entrare in azione, ha atteso il primo giorno di convivenza nella casa di via Montello. Un’azione premeditata e organizzata così bene da lasciare indizi (i biglietti con la mappa delle telecamere e le istruzione per eseguire l’omicidio e forse anche i brandelli di guanti di lattice) per sviare le indagini. Anche questa è un’ipotesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie