Venerdì 20 Settembre 2019 | 07:38

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

L'appello

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

«Non si spenga la voce della nostra comunità»

il vescovo Michele Seccia

Vescovo Michele Seccia

LECCE - «Perchè la nostra Gazzetta del Mezzogiorno continui a svolgere la sua nobile funzione di informare la nostra comunità, come ha fatto per oltre 131 anni. Che non manchi l’impegno di chi può e deve promuovere questa voce della comunità». È la dedica-appello scritta e autografata da monsignor Michele Seccia su una sua gigantografia donata, ieri, ai giornalisti della redazione di Lecce che hanno partecipato alla celebrazione della festività di San Francesco di Sales, patrono della categoria, nella chiesa madre di Merine. Il cartoncino è stato firmato anche da tutti i giornalisti presenti, un simbolo di un grande abbraccio. «Sua Eccellenza monsignor Seccia e tutti i giornalisti presenti sono vicini alla Gazzetta del Mezzogiorno e ai suoi dipendenti» è l’incipit della dedica.

Da subito, nei mesi scorsi, l’arcivescovo ha dimostrato vicinanza ai lavoratori della Gazzetta del Mezzogiorno impegnati in una vertenza molto difficile e complessa, dopo la confisca della Edisud spa disposta dal Tribunale di Catania nell’ambito di un procedimento della Procura siciliana, il 24 settembre scorso. Un provvedimento che ha amplificato le difficoltà di una situazione finanziaria ed economica già difficile.
Enti pubblici, istituzioni, soggetti privati e tanti, tantissimi cittadini hanno espresso vicinanza e solidarietà ai lavoratori, e continuano a farlo.

Monsignor Seccia aveva voluto portare personalmente gli auguri ed un messaggio di speranza alla redazione di Lecce, alla vigilia di Natale. E ieri ha rinnovato il richiamo ad un impegno per risollevare le sorti della testata a «chi può e deve promuovere questa voce della comunità». Un sollecito molto partecipato, da parte della massima espressione della Curia, e soprattutto inedito, perchè racchiude, oltre alla vicinanza spirituale, anche un invito alla concretezza, rivolto al bene delle famiglie e del territorio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie