Mercoledì 12 Agosto 2020 | 02:29

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

L'intervista all'attore

Parla il tifoso Paolo Sassanelli: «Il mio Bari? Sembra un film»

Parla il tifoso Paolo Sassanelli: «Il mio Bari? Sembra un film»

Protagonista di film e fiction come Un Medico in Famiglia, ha una forte passione biancorossa

Gli mancava troppo il suo Bari. Così, Paolo Sassanelli, celebre attore barese, protagonista di telefilm e fiction cult come «Classe di Ferro» o «Un Medico in famiglia», nonché del film «Lacapagira» solo per citare alcuni dei titoli più conosciuti, domenica scorsa è partito da Roma (città in cui risiede), alla volta di Rieti. Per riprovare l’emozione di rivedere dal vivo la sua squadra del cuore. E ha deciso che lontano dai colori biancorossi non vuole più stare.

«L’ultima volta che ho visto il Bari allo stadio San Nicola si perde troppo lontano nel tempo. Ho sempre sperato che tornassimo in serie A, per venire all’Olimpico e togliermi qualche soddisfazione sugli amici laziali e romanisti. Ma il massimo palcoscenico è stata merce rara negli ultimi vent’anni», racconta l’attore 60enne.
E allora, che effetto le ha fatto essere presente, accanto al Bari?
«È come se tutte le emozioni fossero riaffiorate in un secondo. Non vivo a Bari da tanto ormai, ma l’amore per la squadra non si è mai spento. Ho sempre seguito tutto in tv, lo scorso anno non mi sono perso una sola gara del torneo di serie D. Certo, dal vivo è tutta un’altra cosa. Perché il Bari ce l’ho nel sangue».

Che impressione ha avuto del complesso guidato da Giovanni Cornacchini?
«Sul piano del trasporto, vincere a Rieti all’ultimo secondo è stato pazzesco. Sotto l’aspetto tecnico, qualcosa ancora non torna. Ho visto una manovra ancora poco fluida ed è un peccato. Antenucci è un attaccante di serie A in piena regola: l’azione del gol ingiustamente annullato, con un diagonale destro di prima intenzione è un saggio eloquente delle sue qualità. Ma deve essere servito di più. È pur vero che la squadra è tutta nuova: magari il problema è solo nell’amalgama. Una cosa è certa: la famiglia De Laurentiis ha investito senza risparmio per allestire una corazzata: ora tutte le componenti devono remare per farla funzionare al meglio».

A proposito dei De Laurentiis: come valuta il progetto della nuova proprietà?
«Dopo mille traversie, finalmente abbiamo una società solida che con i fatti sta dimostrando le sue ambizioni. Sono convinto di una cosa: il pubblico e lo stadio San Nicola possono far decollare definitivamente il Bari. Se i De Laurentiis avranno l’opportunità di valorizzare finalmente lo stadio per renderlo moderno e “vivo” ogni giorno, potranno generare un asset dagli introiti assicurati. Allo stesso modo, se la piazza dimostrerà tutto il suo amore, la proprietà sarà incentivata ad investire. E dico di più: se mai si dovrà fare una scelta tra Bari e Napoli, con i giusti presupposti non avranno dubbio nell’optare per la nostra città. Perciò, dico ai tifosi: andate in tanti allo stadio. Io ci sarò ogni volta che posso: trasferte tipo Terni, Teramo o Caserta non mi sfuggiranno».

Oltre a lei, nel “Medico in Famiglia” c’era una bella fetta di baresità con Lino Banfi e Lunetta Savino: la fortunata fiction tornerà in tv?
«Siamo addolorati del fatto che la Rai finora non abbia voluto dare a una serie così amata una degna conclusione. Speriamo che qualcosa possa cambiare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che ...

 
Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre...

 
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a o...

 
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit...

 
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone ...

 
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 
Fallimento della Fc Bari: la curatela presenta il conto

Fallimento della Fc Bari: la curatela presenta il conto

 
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegn...