Sabato 20 Aprile 2019 | 09:10

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Neonato morto dopo parto in casa a Bari: indaga la Procura

Giallo a Bari, neonato morto dopo parto in casa: indaga la Procura

 
L’operazione della Dia
Mafia e droga, maxi blitz della polizia: arrestati boss del Gargano

Blitz antidroga della polizia: 10 arresti tra cui boss del Gargano

 
Il 4 maggio
Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

 
Sanità
Arriva in Puglia tecnologia flash per controllo glicemia: sarà gratis

Arriva in Puglia tecnologia flash per controllo glicemia: sarà gratis

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
La decisione
Regione Puglia vara edizione 3.0 del Reddito di dignità

Regione Puglia vara edizione 3.0 del Reddito di dignità

 
Il torneo
Calcio, anche il Matera partecipa alla coppa "Scirea"

Calcio, anche il Matera partecipa alla coppa "Scirea"

 
La scomparsa
Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

 
L'inchiesta
Salento, dove la Scu indossa il doppiopetto: punta su manager e donne

Salento, dove la Scu indossa il doppiopetto: punta su manager e donne

 
L'operazione
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
L'indiscrezione
Efe Murat, il mercantile arenato lascia il porto di Bari

Efe Murat, il mercantile arenato lascia il porto di Bari

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIl caso
Neonato morto dopo parto in casa a Bari: indaga la Procura

Giallo a Bari, neonato morto dopo parto in casa: indaga la Procura

 
HomeL’operazione della Dia
Mafia e droga, maxi blitz della polizia: arrestati boss del Gargano

Blitz antidroga della polizia: 10 arresti tra cui boss del Gargano

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Bisceglie, Emiliano difende Spina: «È una barzelletta la tentata estorsione al prete»

BARI - Ha cambiato idea sulla compatibilità col Pd del sindaco Francesco Spina, dopo le voci sul suo presunto tentativo di estorsione? «Assolutamente no». Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, parlando con i giornalisti della notizia pubblicata lunedì dall’Huffington post, secondo il quale sarebbe indagato per tentata estorsione a un parroco il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, che ha fatto richiesta di iscrizione al Pd insieme con tutta la sua amministrazione di centrodestra. Spina è anche presidente della Provincia Barletta-Andria-Trani e nei giorni scorsi sono arrivate da Bisceglie circa 400 richieste di iscrizione online al Pd, su cui ora si attende la decisione del Partito democratico.

Per Emiliano «è una barzelletta» quella «della tentata estorsione del sindaco nei confronti del prete che licenzia 24 persone e il sindaco, come io ho fatto mille volte, va a pregare il prete di non licenziarli e poi il prete lo denuncia per estorsione». «Sinceramente io non ne vorrei parlare più - ha aggiunto - perché ho un sacco di problemi concreti. Io capisco che i problemi di alcuni del Pd è come faccio io a essere rieletto, però questo non è un problema mio».

«Di solito - ha concluso - ci si fa rieleggere con i voti: se uno voti non ne ha non può pretendere che un partito venga sequestrato in attesa della sua elezione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400