Giovedì 18 Ottobre 2018 | 23:56

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

lecce

Meningite, disperate
le condizioni
di bambino di 5 anni

ospedale Vito Fazzi di Lecce

LECCE - Restano disperate le condizioni del bambino di cinque anni affetto da una violenta forma di meningite.
Il piccolo è in coma profondo, e le speranze che possa riprendersi si riducono sempre di più. Al momento, nonostante la gravità della situazione, il quadro clinico è stabile ed i parametri vitali sono ancora presenti.
Contrariamente alle voci che si sono susseguite nelle scorse ore, non è stata dichiarata la morte cerebrale.
«Finchè ci sono i parametri vitali non possiamo parlare di morte cerebrale - chiarisce il dottor Carmelo Catanese, responsabile del reparto di Rianimazione dell’ospedale «Vito Fazzi» di Lecce - Ciò non toglie che le condizioni del piccolo paziente siano gravissime».


Il bambino è stato portato al nosocomio leccese domenica sera, quando la situazione sembrava essere già critica. Era in preda alle convulsioni ed aveva la febbre alta. In un primo momento è stato ricoverato nel reparto di Pediatria, ma con il passare delle ore il quadro clinico è precipitato.
Il bambino ha perso conoscenza, ed è entrato in coma: adesso è costantemente attaccato alle macchine e lotta fra la vita e la morte.
Ai genitori non resta che sperare in un miracolo.
Gli esami hanno evidenziato un’infezione dovuta al batterio «streptococcus pneumoniae», che ha colpito le meningi. Stando a quanto riferito dai medici, non si tratta di una forma infettiva. In un fisico più delicato, come quello di un bambino, il batterio si manifesta in maniera più aggressiva. Ad ogni modo, si tratta della stessa patologia che poche settimane fa ha portato alla morte una leccese di 30 anni, che era risultata colpita dallo «streptococcus pneumoniae».  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Migranti, Calimera offre ospitalitàsindaco Riace. Lega: spot a illegalità

Migranti, Calimera offre ospitalità sindaco Riace. Lega: spot a illegalità

 
Negramaro, Lele lascia ospedale: andrà a Roma per la riabilitazione

Negramaro, Lele lascia ospedale: andrà a Roma per la riabilitazione

 
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Ferrotramviaria

 
Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una dose a mo' di supposta

Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una dose a mo' di supposta

 
Pastore ucciso nel Materano: scarcerato presunto mandante

Pastore ucciso nel Materano: presunto mandante scarcerato dopo 11 mesi

 
Mafia, Consiglio di Stato confermascioglimento comune di Parabita

Mafia, Consiglio di Stato conferma scioglimento Comune di Parabita

 
Ex sindaco Lecce Perrone: «Le primarie? Andrebbero fatte sempre»

Ex sindaco Lecce Perrone: «Le primarie? Andrebbero fatte sempre»

 
La mia splendida Marsalatutta da bere e... mangiare

La mia splendida Marsala tutta da bere e... mangiare

 

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta»

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS