Martedì 21 Gennaio 2020 | 03:00

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

 
Giustizia svenduta
Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

 
Ambiente
Istituto zooprofilattico Puglia-Basilicata: 25 dipendenti stabilizzati

Istituto zooprofilattico Puglia-Basilicata: 25 dipendenti stabilizzati

 
La decisione
Palagiustizia Bari, Agenzia Demanio realizzerà il nuovo polo

Palagiustizia Bari, Agenzia Demanio realizzerà il nuovo polo

 
L'iniziativa
Bari, l’Università va in Carcere: studenti e docenti a lezione tra i detenuti

Bari, l’Università va in Carcere: studenti e docenti a lezione tra i detenuti

 
Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 
Su Rousseau
Regionali 2020, M5s va al ballottaggio: in Puglia duello tra Laricchia e Conca

Regionali 2020, M5s va al ballottaggio: in Puglia duello tra Laricchia e Conca

 
L'evento
Maratona delle Sardine in Puglia 3 giorni in piazza per il Sud: «Per risvegliare la memoria»

Maratona delle Sardine in Puglia, 3 giorni in piazza per il Sud: «Per risvegliare la memoria»

 
L'iniziativa
Fs italiane, anche nelle stazioni di Bisceglie e Bari Santo Spirito una «sala blu» per assistenza disabili

Fs italiane, anche nelle stazioni di Bisceglie e Bari Santo Spirito una «sala blu» per assistenza disabili

 
Il caso
Taviano, lui muore in casa: la moglie malata, bloccata a letto, resta sola per ore

Taviano, anziano muore in casa per malore: la moglie, allettata, resta sola per ore

 
Il processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceGiustizia svenduta
Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

 
BariIl concorso
Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate riciclate in un anno

Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate da riciclare in un anno

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

lecce

Meningite, disperate
le condizioni
di bambino di 5 anni

ospedale Vito Fazzi di Lecce

LECCE - Restano disperate le condizioni del bambino di cinque anni affetto da una violenta forma di meningite.
Il piccolo è in coma profondo, e le speranze che possa riprendersi si riducono sempre di più. Al momento, nonostante la gravità della situazione, il quadro clinico è stabile ed i parametri vitali sono ancora presenti.
Contrariamente alle voci che si sono susseguite nelle scorse ore, non è stata dichiarata la morte cerebrale.
«Finchè ci sono i parametri vitali non possiamo parlare di morte cerebrale - chiarisce il dottor Carmelo Catanese, responsabile del reparto di Rianimazione dell’ospedale «Vito Fazzi» di Lecce - Ciò non toglie che le condizioni del piccolo paziente siano gravissime».


Il bambino è stato portato al nosocomio leccese domenica sera, quando la situazione sembrava essere già critica. Era in preda alle convulsioni ed aveva la febbre alta. In un primo momento è stato ricoverato nel reparto di Pediatria, ma con il passare delle ore il quadro clinico è precipitato.
Il bambino ha perso conoscenza, ed è entrato in coma: adesso è costantemente attaccato alle macchine e lotta fra la vita e la morte.
Ai genitori non resta che sperare in un miracolo.
Gli esami hanno evidenziato un’infezione dovuta al batterio «streptococcus pneumoniae», che ha colpito le meningi. Stando a quanto riferito dai medici, non si tratta di una forma infettiva. In un fisico più delicato, come quello di un bambino, il batterio si manifesta in maniera più aggressiva. Ad ogni modo, si tratta della stessa patologia che poche settimane fa ha portato alla morte una leccese di 30 anni, che era risultata colpita dallo «streptococcus pneumoniae».  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie