Sabato 04 Luglio 2020 | 00:44

NEWS DALLA SEZIONE

Cultura e occupazione
Puglia, l'appello dei lavoratori dello spettacolo a Emiliano: «Sblocchi le risorse»

Puglia, l'appello dei lavoratori dello spettacolo a Emiliano: «Sblocchi le risorse»

 
Meteo
Maltempo, in arrivo vento forte e rischio temporali: allerta gialla in Puglia

Maltempo, in arrivo vento forte e rischio temporali: allerta gialla in Puglia

 
Enogastronomia salentina
Caprarica, riparte l’estate e torna in tavola sua maestà il tartufo salentino

Caprarica, riparte l’estate e torna in tavola sua maestà il tartufo salentino

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 223 nuovi contagi e 15 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 223 nuovi contagi e 15 morti nelle ultime 24 ore

 
verso il voto
Regionali, sindaco di Lucera si dimette per candidarsi

Regionali, sindaco di Lucera si dimette per candidarsi

 
Cultura e spettacoli
Bari, Lector in fabula prepara il format radio-televisivo

Bari, Lector in fabula prepara il format radio-televisivo

 
LA LETTERA
Regionali, Conte scrive ad Emiliano: «Urgono in Puglia norme per preferenza di genere»

Puglia, Conte scrive ad Emiliano: «Urgono norme per preferenza di genere». In Commissione il 15 luglio. Emiliano replica: «È mia priorità»

 
Dal 6 luglio
Università di Bari, ripartono le sedute di laurea in presenza: da settembre via anche gli esami

Università di Bari, ripartono le sedute di laurea dal vivo: presente anche il ministro Boccia

 
il futuro del siderurgico
Mittal Taranto, ministro Patuanelli: «Lo Stato c'è, l'azienda è remissiva»

Mittal Taranto, Patuanelli: «Lo Stato c'è, l'azienda è remissiva»

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Essere positivi per la salvezza»

Lecce calcio, Liverani: «Essere positivi per la salvezza»

 
Calcio serie C
Foggia, seconda in Italia per affluenza allo stadio

Foggia, seconda in Italia per affluenza allo stadio

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

 
LecceEmergenza nel territorio
Le campagne in balìa delle bande. Maxi-furto sventato in extremis

Salento, le campagne in balìa delle bande: maxi-furto sventato in extremis

 
FoggiaIl salvataggio
Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

 
MateraIl caso
Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

 
Potenzasicurezza
Potenza, Tempa Rossa: «risultati analisi non concordanti»

Potenza, Tempa Rossa: «Risultati analisi non concordanti»

 
Tarantofase3
Taranto, uffici comunali: pronta ordinanza per riaprirli al pubblico

Taranto, uffici comunali: pronta ordinanza per riaprirli al pubblico

 
Brindisinel brindisino
Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

 
Batfase 3
Asl BAT, dopo 4 mesi accesso controllato negli ospedali

Asl BAT, dopo 4 mesi accesso controllato negli ospedali

 

i più letti

I provvedimenti

Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole. «Servono 300mila mascherine»

Sarà rivista la disposizione che prevede la notifica al medico o alla Asl della permanenza in zone interessate dal virus. La disposizione sarà resa omogenea in tutta Italia per evitare confusioni

Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. I tamponi? «Inutili».  Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole

Sono circa un centinaio i test (non i tamponi) sul coronavirus eseguiti in Puglia nei confronti di altrettanti pazienti finora tutti risultati negativi al Covid-19. Il dato emerge dal Dipartimento della salute della Regione Puglia - guidato dal dott. Vito Montanaro - e riguarda gli esami finora eseguiti nel Laboratorio di malattie infettive del Policlinico che è centro di riferimento regionale. Dicevamo dei test, appunto.

Dalla Regione fanno sapere infatti che - come peraltro emerso nel corso della videoconferenza con Palazzo Chigi nella mattinata di oggi - i tamponi - lo stick per prelievo mucose oro faringee -in realtà creano diverso falsi positivi e falsi negativi. Per farla breve, insomma, non si tratta di un esame attendibile e certo: indubbiamente può fornire una indicazione cui però deve fare seguito un approfondimento di tipo ematochimico. Al soggetto interessato, dunque, va fatto un prelievo di sangue e il campione deve essere a sua volta sottoposto a una serie di processi in laboratorio per poter poi giungere a un verdetto definitivo e attendibile.

UN PROVVEDIMENTO UNICO  - Resta il problema dell'armonizzazione dei provvedimenti che si intende adottare in tutte le regioni, evitando comportamenti autonomi che possono determinare confusioni o aggravare procedure che a questo punto si rivelerebbero inutili. Uno degli aspetti che sarà oggetto di revisione, ad esempio, è proprio l'indicazione da parte di coloro che in queste ore o nelle giornate precedenti sono tornati dal Nord, dalle regioni in cui si è registrato un caso o addirittura che sono stati in contatto con persone delle cosiddette zone rosse. Lunedì pomeriggio la Regione Puglia aveva diffuso una ordinanza che invitava coloro che tornano dal Nord ad indicare tale circostanza al medico di base o alla Asl.

Poichè tale indicazione ha creato un po' di confusione interpretativa - non solo Puglia ma anche in altre regioni, tra cui la stessa Basilicata che ieri ha creato un po' di polemiche nel corso della giornata - è attesa entro la giornata di oggi un provvedimento nazionale cui dovranno conformarsi tutte le regioni. Lo scopo, insomma, è evitare corti circuiti comunicativi o dispersioni di informazioni che finirebbero col creare problemi e non contribuire a quelle buone pratiche utili per circoscrivere il contagio ed evitare il diffondersi del virus. Si attendono, dunque, nuovi sviluppi dopo il provvedimento che sarà concordato entro stasera.

SERVONO 300MILA MASCHERINE AL MESE - Intanto per quanto riguarda il fabbisogno di «Dpi» (dispositivi protezione individuale) per tutto il personale sanitario regionale, il direttore del Dipartimento salute della Regione, Vito Montanaro, ha stimato il fabbisogno mensile in 300mia pezzi, tra occhialini e mascherine di tipi «FFP2» e «FFP3». Gli ordinativi per gli approvvigionamento, ha spiegato lo stesso Montanaro, sono in corso e la Regione si sta anche attrezzando qualora - in caso di aggravamento dell'epidemia - dovessero essere necessari altri dispositivi di protezione, tra cui ad esempio le tute. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie