Domenica 15 Dicembre 2019 | 09:46

NEWS DALLA SEZIONE

Via 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
sindacato giornalisti
Congresso Assostampa Puglia: Martellotta rieletto presidente fino al 2023

Congresso Assostampa Puglia: Martellotta rieletto presidente fino al 2023

 
serie a
Tonfo del Lecce: a Brescia finisce 3-0 FOTO

Tonfo del Lecce in trasferta: a Brescia finisce 3-0 FOTO

 
La vicenda
Popolare Bari, sindacati e consumatori: tutelare 3mila lavoratori e 70mila azionisti

Popolare Bari, sindacati e consumatori: tutelare 3mila lavoratori e 70mila azionisti
Dalle aziende al Bari calcio: 7 indagini

 
criminalità
Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

 
nel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
il siderurgico
Mittal, da oggi stop ad Altoforno 2, un mese per smaltire il residuo

Mittal, da oggi stop ad Altoforno 2, un mese per smaltire il residuo

 
la denuncia
Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

 
assoluti
Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

 
nel Foggiano
Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

 
L'inchiesta
Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

Bari, falsi quadri Nino Caffè venduti in tutta Italia: 23 a processo

 

Il Biancorosso

serie c
Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVia 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
GdM.TVAllarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
Leccenel Leccese
Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

 
Tarantosulla SS 106
Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, grave 28enne VD/FT

 

i più letti

La società

Rifiuti in Puglia, nasce società di gestione impianti pubblici. L'ok dell'Anci

Regione prevede un piano con 7 nuovi strutture di compostaggio

rifiuti

BARI - - Nascerà una nuova società di scopo, controllata da Ager e Regione Puglia, per gestire gli impianti pubblici per lo smaltimento dei rifiuti. Il progetto, confermato da fonti regionali, verrà presentato all’Anci nei prossimi giorni. La società avrà il compito di verificare i flussi dei rifiuti e indirizzarli verso i diversi impianti dislocati in Puglia, oltre a gestire direttamente gli impianti stessi.

Il piano di gestione dei rifiuti della Regione prevede la creazione di sette nuovi impianti pubblici di compostaggio da realizzare a Lecce (40mila tonnellate all’anno), Andria (67mila), Cerignola (20mila), Pulsano (la cui realizzazione però è ancora da confermare), poi Foggia, Brindisi e Bari (40mila tonnellate). Oggi sono sette quelli in funzione e si trovano a Lucera (massimo 178mila tonnellate), Deliceto (11mila tonnellate), Modugno (91mila), Marina di Ginosa (80mila), Laterza (70mila), Manduria (60mila) e Statte (15mila).

Per completare il quadro dell’impiantistica, la Puglia si doterà anche di tre strutture di selezione: a Foggia è previsto il centro per il recupero del vetro, a Monte Sant'Angelo quello per la plastica, a Ugento per la carta. A questi si aggiungeranno, inoltre, due impianti per il trattamento del percolato (in programma a Brindisi e Trani) e due strutture per il recupero di rifiuti da spazzamento stradale (saranno attivati a Molfetta e Statte).

Tra centri da ammodernare e potenziare e altri da realizzare ex novo, in totale sono 21 le strutture che verranno distribuite sul territorio per un investimento pari a 120 milioni. 

L'OK DELL'ANCI - Il direttivo dell’Anci Puglia ha dato un atto di indirizzo positivo alla creazione di una società interamente pubblica per la gestione degli impianti pubblici per lo smaltimento dei rifiuti. La società sarà partecipata al 50% da Ager, l’Agenzia regionale per il servizio di gestione dei rifiuti, e al 50% dalla Regione Puglia.
Due gli scenari possibili: la nascita di una nuova società, oppure, ipotesi più probabile, la gestione degli impianti affidata ad Aseco, società pubblica interamente partecipata da Acquedotto pugliese (Aqp). In questo secondo caso, però, Ager entrerebbe a far parte della compagine societaria al 50% assieme ad Acp.
Aseco opera dal 1997 nell’ambito del trattamento, del recupero e del trasporto dei rifiuti. Il piano di gestione dei rifiuti della Regione prevede la creazione di sette nuovi impianti pubblici di compostaggio da realizzare a Lecce (40mila tonnellate all’anno), Andria nella BAT (67mila), Cerignola nel Foggiano (20mila), e Pulsano nel Tarantino. A Pulsano, però, la realizzazione dell’impianto è diventata un punto interrogativo perché venerdì scorso il sindaco ha ritirato la disponibilità ad ospitare la struttura

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie