Domenica 18 Agosto 2019 | 11:10

NEWS DALLA SEZIONE

le «pagelle» arwu
UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

 
Uilvi decimati
Xylella, scoppia un’altra lite e il batterio avanza ancora

Xylella, scoppia un’altra lite e il batterio avanza ancora: «Ci vuole chiarezza»

 
Calcio
Lecce, domani terzo turno di Coppa contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

Lecce, domani terzo turno di Coppa contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

 
Il gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
Nel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
Tragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: grave la figlia di 6 anni

 
Il giorno di Ferragosto
Bari, dipendente negozio alimentari prende a sprangate cliente dopo lite: arrestato

Bari, dipendente negozio alimentari prende a sprangate cliente dopo lite: arrestato

 
I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'incidente
Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

Grassano, cade con la macchina in un dirupo: muore 25enne

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
TarantoIl contenzioso
Porticciolo S. Francesco, il Tar condanna il Comune: pagherà 1,5 mln

Porticciolo S. Francesco, il Tar condanna il Comune di Taranto: pagherà 1,5 mln

 
NewsweekVacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
FoggiaI controlli
Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 
BariLa denuncia di Radicali e Penalisti
«Bari ha bisogno di un nuovo carcere»: solo 299 posti, mai i detenuti sono 428

«Bari ha bisogno di un nuovo carcere»: solo 299 posti, mai i detenuti sono 428

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: grave la figlia di 6 anni

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 

i più letti

Trasporti

Estate, pochi treni per i pendolari: scatta petizione online

Il nuovo orario estivo ha suscitato qualche polemica: un gruppo di cittadini invoca l'intervento del presidente Emiliano

stazione di bari

L'entrata in vigore degli orari estivi dei treni regionali ogni anno rappresenta un problema per chi lavora anche durante la bella stagione. In particolare un gruppo di pendolari pugliesi ha lanciato una petizione rivolta anche al presidente della regione Michele Emiliano in quanto da oggi, 22 luglio 2019, fino al 24 agosto, per raggiungere Bari da Barletta sono a disposizione soltanto due convogli regionali per chi deve arrivare entro le 9 del mattino, a fronte degli oltre 10 dell'orario invernale. I due treni "superstiti" sulla tratta Barletta-Bari arrivano nel capoluogo alle 7.35 e alle 8.09. Poi fino alle 9.17 non c'è più niente, e i treni servono anche Trani, Bisceglie, Molfetta, Giovinazzo.

Pertanto i cittadini si sono riuniti e hanno lanciato una petizione (visualizzabile a questo link - referente Nicola Caputi) in cui chiedono che «la politica regionale intervenga subito per ristabilire un servizio pubblico che viene quotidianamente foraggiato con le tasse dei cittadini pugliesi, e che il Presidente Michele Emiliano intervenga subito, in prima persona o tramite l’Assessore ai trasporti della Regione Puglia, ristabilendo le condizioni strutturali che possano permettere a migliaia di pendolari di recarsi a lavoro con i mezzi pubblici»

LA RISPOSTA DI TRENITALIA - Trenitalia e Regione Puglia, nell’ambito del Contratto di servizio, hanno previsto, dal 22 luglio al 25 agosto, collegamenti in fascia pendolare e treni più capienti. Lo riporta Trenitalia in una nota. I treni in circolazione in questo periodo hanno infatti più carrozze rispetto alla composizione ordinaria.

Nell’area metropolitana a nord di Bari, dove questa mattina si sono verificati episodi di affollamento, ci sono 4 collegamenti al mattino tra Molfetta e Bari (alle 5.59, 7.07, 7.41 e 8.50) e 6 corse al pomeriggio da Bari a Molfetta (alle 13.08 dal 29/07, 14.05, 14.54, 16.18, 17.33 e 18.52). Il treno delle 7.07 oggi ha viaggiato con cinque carrozze invece che quattro mentre il regionale delle 7.41 ne aveva sei invece che cinque.

Trenitalia  potenzierà già da domani  il treno delle 7.41 che sarà composto da sette carrozze. Il suggerimento per i viaggiatori è quello di non accalcarsi nelle vetture centrali (più vicine ai sottopassi di stazione) ma di distribuirsi omogeneamente su tutto il treno.

LE PAROLE DI GIANNINI - «Riguardo ai numerosi disservizi segnalati questa mattina dai pendolari a causa del nuovo orario estivo, siamo intervenuti su Trenitalia chiedendo le ragioni dei disagi e chiedendo di prendere subito dei provvedimenti per eliminarli, perché quanto accaduto oggi non si verifichi nuovamente. La società, sottolineando l’eccezionalità del flusso di utenza e riconoscendo di aver sottovalutato l’efficienza del servizio, ha in ogni caso convenuto sulla necessità di rafforzarlo, con l’incremento del numero di carrozze che per il treno 12561 delle ore 6,01 da Foggia passerà a 6 e per il 22275 delle ore 8.27 da Barletta passerà a 5. Inoltre il treno 12599 delle ore 6,35 da Foggia passerà a 7 carrozze e a Bari verrà garantita la sua prosecuzione verso Lecce, senza quindi la necessità di cambiare treno». LO annuncia in una nota l'assessore regionale al Trasporti, Giovanni Giannini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie