Giovedì 29 Settembre 2022 | 23:58

In Puglia e Basilicata

Economia

Mercatone Uno, Consiglio regionale Puglia chiede tavolo al Mise

San Cesario, sigilli a Mercatone Uno a vigilia dello sciopero

Per velocizzare le procedure di riconoscimento degli ammortizzatori sociali a tutti i dipendenti

18 Giugno 2019

Redazione online

Il Consiglio regionale della Puglia ha chiesto al Mise di attivare con estrema urgenza un tavolo permanente presso il Ministero per velocizzare le procedure di riconoscimento degli ammortizzatori sociali a tutti i dipendenti degli ipermercati Mercatone Uno (1800 nei 55 punti vendita in Italia e 256 nei 6 in Puglia). L’Assemblea si è espressa approvando all’unanimità un ordine del giorno proposto dal presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, facendo seguito alle intese raggiunte in un incontro che lo stesso ha avuto oggi con una delegazione di lavoratori, i capigruppo consiliari ed i sindaci di Ruvo, Pasquale Chieco, di Terlizzi, Nicola Gemmato, e di Francavilla Fontana, Antonello Denuzzo.

L’Odg sottoscritto da tutti i capigruppo si rivolge al Ministero dello Sviluppo Economico, ai Commissari liquidatori e all’Associazione Bancaria Italiana, sollecitando procedure urgenti per riconoscere redditi di sostentamento ai lavoratori e per verificare le ipotesi di cessione del marchio e vendita degli stabilimenti ad un nuovo soggetto. La richiesta all’Abi è di verificare la possibilità di estendere all’intero sistema bancario nazionale la decisione adottata da Banca Intesa di sospendere temporaneamente le rate di mutui, dei prestiti e dei relativi interessi di mora a carico di debitori dipendenti dell’azienda Mercatone Uno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725