Venerdì 24 Maggio 2019 | 11:36

NEWS DALLA SEZIONE

L'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
Orrore nel Leccese
Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

 
Preso anche l'autore del gesto
Fasano: gli spararono per debito di droga, lo arrestano per favoreggiamento

Fasano: gli spararono per debito di droga, lo arrestano per favoreggiamento

 
Raffaele Fitto (Ecr)
«Agricoltura, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di fondi Ue»

«Agricoltura, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di fondi Ue»

 
La polemica
Soldi Regione Puglia per ficton su strage Duisburg. Santelli, Antimafia: «È oscena»

Soldi Regione Puglia per fiction su strage 'ndrangheta a Duisburg. Santelli (Antimafia): «Osceno»

 
Studio Cattolica
Comuni efficienti, l'Osservatorio di Cottarelli boccia tutti i capoluoghi pugliesi

Comuni efficienti e servizi, l'Osservatorio di Cottarelli boccia i capoluoghi pugliesi

 
Coinvolti 2mila lavoratori
Caporalato: sfruttavano braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria, in 8 patteggiano

Caporalato, braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria: in 8 patteggiano

 
Playout
Foggia calcio, il Tar Lazio sospende tutto: tifosi tornano a sperare

Foggia calcio, il Tar Lazio sospende tutto: tifosi tornano a sperare

 
Con Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
Trasporti
Ferrovie Sud-Est, al Salento l'«usato sicuro» dei treni polacchi

Ferrovie Sud-Est, al Salento l'«usato sicuro» dei treni polacchi

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
HomeLa sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
TarantoDalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
BariNel barese
Santeramo in Colle: rapina 14 negozi, arrestato 50enne, incastrato da telecamere

Santeramo: rapina 14 negozi, incastrato da telecamere

 
LecceMelendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 

i più letti

Il caso

Giallo a Bari, neonato prematuro morto dopo parto in casa: indaga la Procura

Il 118 è stato chiamato dai coinquilini della donna perché lei - hanno raccontato ai sanitari - era chiusa in bagno e urlava. Quando i soccorsi sono arrivati e sono riusciti ad entrare in bagno, il neonato era morto

Puglia, 4mila assunzioni per il 118

BARI - Una donna barese di 43 anni ha partorito in casa, all’alba di oggi, ma, all’arrivo del 118, il bambino era già morto.

Il 118 è stato chiamato dai coinquilini della donna perché lei - hanno raccontato ai sanitari - era chiusa in bagno e urlava. Quando i soccorsi sono arrivati e sono riusciti ad entrare in bagno, il neonato era morto.
Il pm di turno, Lanfranco Marazia, incaricherà nelle prossime ore un medico legale perché accerti le cause del decesso del bambino. La donna è attualmente ricoverata nel Policlinico di Bari.

Sarà conferito mercoledì, al medico legale Biagio Solarino, l’incarico per l’autopsia sul corpo del neonato deceduto nella notte a Bari, dopo essere stato partorito in casa da una donna di 43 anni con problemi psichici. Da un primo esame cadaverico esterno, eseguito dal medico legale di turno, Francesco Vinci, è emerso che il bimbo è nato prematuro, e che quindi la gravidanza non sarebbe stata portata a termine.
Al momento la Procura di Bari, che ha aperto un fascicolo sull'accaduto, non ha formulato una ipotesi di reato e l'indagine è a carico di ignoti. L’autopsia, che sarà disposta dal pm Lanfranco Marazia, dovrà accertare se il piccolo sia nato morto o se sia deceduto dopo il parto, e le cause del decesso. Solo allora si potrà comprendere se si sia trattato di una tragedia, di un aborto colposo o di un infanticidio.
La Polizia, delegata alle indagini e intervenuta sul posto insieme con il 118 per un sopralluogo e i soccorsi, ha sentito familiari e conoscenti della 43enne che attualmente è ricoverata nel Policlinico di Bari. A quanto emerso fino a questo momento, nessuno sarebbe stato a conoscenza della gravidanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400