Lunedì 21 Gennaio 2019 | 15:46

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Atto vandalico
Taranto, danneggiano il monumento ai caduti: è caccia ai vandali

Taranto, danneggiano il Monumento ai Caduti: è caccia ai vandali

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

 
Il caso
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 
L'incidente
Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi del vecchio Filobus

 
Le polemiche del giorno dopo
Matera 2019, venti sindaci se ne vanno dalla piazza per protesta

Matera 2019, venti sindaci se ne vanno dalla piazza per protesta

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
Il caso
Puglia, mafia nei rifiuti: dietrofront su Ercav

Puglia, mafia nei rifiuti: dietrofront su Ercav

 

domani autopsia

Scontro auto e ambulanza
Tre indagati a Bari

Scontro auto e ambulanzaTre indagati a Bari

BARI - La Procura di Bari ha iscritto nel registro degli indagati tre persone per la morte di Carmela Pizzuto, 40 anni, avvenuta ieri dopo un incidente stradale fra un’ambulanza - a bordo della quale veniva trasportata la vittima che aveva avuto un malore - e un’auto all’angolo via Crisanzio e via Quintino Sella, nel centro di Bari. Nello schianto sono rimaste ferite in maniera non grave anche altre sette persone, i quattro sanitari a bordo del mezzo del 118, il conducente della Citroen C3 con cui l’ambulanza si è scontrata e sua moglie, ed un passante 17enne.
Il pm Chiara Giordano che coordina le indagini sulla vicenda ha individuato possibili responsabilità nei confronti degli autisti dell’ambulanza, della Citroen e di un’altra auto parcheggiata in divieto di sosta e che sarebbe stata coinvolta nella dinamica dell’incidente. I tre rispondono, come atto dovuto da parte della Procura, di omicidio colposo. Domani sarà conferito al medico legale Francesco Introna del Policlinico di Bari l’incarico per l’autopsia sul corpo della vittima, per accertare se sia morta a causa dell’incidente o a seguito del malore per il quale i familiari avevano chiesto l’intervento del 118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400