Domenica 17 Febbraio 2019 | 11:27

NEWS DALLA SEZIONE

La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
I fatti del 2015-2016
Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Le dichiarazioni
Autonomia, parlano i deputati della Lega Puglia: «È una grande opportunità»

Autonomia, parlano i deputati della Lega Puglia: «È una grande opportunità»

 
Il premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
La denuncia sui social
Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

 
Serie B
Foggia, finisce 1-1 con il Padova: sfuma al 90esimo il match salvezza

Foggia-Padova, 1-1 al 90esimo: tifoso ferito

 
La manifestazione
Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

 
Controlli
Corato, chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

Chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
LecceA Lecce
Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

domani autopsia

Scontro auto e ambulanza
Tre indagati a Bari

Scontro auto e ambulanzaTre indagati a Bari

BARI - La Procura di Bari ha iscritto nel registro degli indagati tre persone per la morte di Carmela Pizzuto, 40 anni, avvenuta ieri dopo un incidente stradale fra un’ambulanza - a bordo della quale veniva trasportata la vittima che aveva avuto un malore - e un’auto all’angolo via Crisanzio e via Quintino Sella, nel centro di Bari. Nello schianto sono rimaste ferite in maniera non grave anche altre sette persone, i quattro sanitari a bordo del mezzo del 118, il conducente della Citroen C3 con cui l’ambulanza si è scontrata e sua moglie, ed un passante 17enne.
Il pm Chiara Giordano che coordina le indagini sulla vicenda ha individuato possibili responsabilità nei confronti degli autisti dell’ambulanza, della Citroen e di un’altra auto parcheggiata in divieto di sosta e che sarebbe stata coinvolta nella dinamica dell’incidente. I tre rispondono, come atto dovuto da parte della Procura, di omicidio colposo. Domani sarà conferito al medico legale Francesco Introna del Policlinico di Bari l’incarico per l’autopsia sul corpo della vittima, per accertare se sia morta a causa dell’incidente o a seguito del malore per il quale i familiari avevano chiesto l’intervento del 118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400