Mercoledì 15 Luglio 2020 | 14:03

NEWS DALLA SEZIONE

cronache rosa
È in Puglia l’estate d’oro dei vip

È in Puglia l’estate d’oro dei vip

 
estate
Ferie vip in Puglia: Morandi a Cellino da Al Bano, Aurora Ramazzotti a Ostuni da Anna Dello Russo

Ferie vip in Puglia: Morandi a Cellino da Al Bano, Aurora Ramazzotti a Ostuni da Anna Dello Russo

 
estate vip
La coppia Nargi-Matri tra i trulli

La coppia Federica Nargi - Alessandro Matri fra i trulli

 
Ostaggi Selvaggi
«Io, il miglior barese di Livorno»: parla Maurizio Micheli

«Io, il miglior barese di Livorno»: parla Maurizio Micheli

 
C'era questo c'era quello
Puglia mondana e scintillante, Elodie paparazzata a Monopoli

Puglia mondana e scintillante, Elodie paparazzata a Monopoli

 
Gossip
La Puglia pronta a vivere un’altra estate con i vip: in arrivo George Clooney e la Vanoni

La Puglia pronta a vivere un’altra estate con i vip: in arrivo George Clooney e la Vanoni

 
Ostaggi Selvaggi
Bianca Guaccero, la anglobitontina: «Parlo puro inglese bitontino»

Bianca Guaccero, la anglobitontina: «Parlo puro inglese bitontino»

 
Ad Alassio
Simona Ventura in costume su Instagram: faccio ancora la mia porca figura

Simona Ventura in costume su Instagram: faccio ancora la mia porca figura

 
Ostaggi Selvaggi
«Taranto non mi ha dimenticato»

Giancarlo Cito: «Taranto non mi ha dimenticato»

 
cronache rosa
La Puglia pronta a vivere un'altra estate con i Vip

La Puglia pronta a vivere un'altra estate con i Vip

 
OSTAGGI SELVAGGI
Parla Carmen di Pietro: Basta vip me ne torno in Basilicata

Parla Carmen di Pietro: basta vip me ne torno in Basilicata

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzacalcio
Potenza, la squadra consegnata nelle mani di Bardi e Guarente

Potenza, la squadra consegnata nelle mani di Bardi e Guarente

 
Homele motivazioni
Bari, «dress code» borsiste: «Bellomo può umiliare altre donne»

Bari, «dress code» borsiste: «Bellomo può umiliare altre donne»

 
Materail colpo
Pisticci, rapinano market con pistola giocattolo: 2 in manette

Pisticci, rapinano market con pistola giocattolo: 2 in manette

 
FoggiaGiustizia
Cerignola, operaio morto nel silos: condannato titolare

Cerignola, operaio morto nel silos: condannato titolare

 
Leccela tragedia
Spongano, muore 84enne travolto mentre sale sulla bici

Spongano, muore 84enne travolto mentre sale sulla bici

 
BrindisiCriminalità
Brindisi, misterioso attentato al Sant’Elia. Casa e auto di imprenditore edile prese di mira a colpi di pistola

Brindisi, colpi di pistola contro casa e auto di imprenditore edile

 
Homequesta mattina all'alba
Tragedia sulla Barletta-Andria, furgone contro bici elettrica con 3 giovani: 2 muoiono sul colpo

Tragedia sulla Barletta-Andria, furgone contro bici elettrica: muoiono 3 giovani, 2 sul colpo, il terzo in ospedale FOTO

 
TarantoL'operazione dei cc
Taranto, bloccano strade con transenna per ripulire bancomat: il colpo fallisce

Taranto, bloccano strade con transenna per ripulire bancomat: il colpo fallisce

 

i più letti

L'INTERVISTA

«Ma quanti attori adesso rischiano davvero la fame»: parla Lunetta Savino

«Io ho in sospeso perfino una candidatura al David, aiutate lo spettacolo»

LUNETTA SAVINO

Lunetta Savino «in mascherina» (me lo garantisce al telefono) sta percorrendo le vie di Roma, direzione supermercato, subito dopo libreria.

«Sono le mie uniche destinazioni esterne ormai - mi racconta l’attrice - da quando è scoppiata questa pandemia stramaledetta. Feci appena in tempo, fine febbraio, a rientrare a casa a Roma. L’ultima mia tappa teatrale, e ti pareva, fu proprio nella mia-nostra Puglia, a Monopoli, dove recitai il mio spettacolo Non farmi perdere tempo, quello che avevo già portato in giro in parecchie piazze pugliesi, compresa Bari a dicembre. Ora eccomi qua, come tutti gli attori e tutta la gente di teatro, “fra color che son sospesi”, mettiamoci anche “si sta come d’autunno sugli alberi le foglie” ma poi basta con le citazioni. Speriamo che la sospensione sia veramante tale, che cioè sia un fatto provvisorio questa chiusura totale dei teatri e dei luoghi di spettacolo, che vi sia il prima possibile una ripresa, una riapertura».

Nell’attesa, come trascorre i tempi lunghi un’ attrice «sospesa»?

«Inevitabilmente, so che non è una cosa originale con la lettura, come anche con la visione (fra le rete e i dvd delle mie raccolte) di parecchi lavori teatrali registrati, e ce ne sono tantissimi da rivedere. Anche se poi alla lunga la cosa mette un po’ di malinconia, per non dire tristezza, pensando che il teatro vero, lo spettacolo vivo e vegeto, è un’altra cosa e che per il momento non se ne parla».

A proposito di teatro in streaming, di formule in video e in trasmissione, se ne parla come di una soluzione alternativa all’ attuale impossibilità di andare in scena. Che ne pensa?

«Lo spettacolo dal vivo, appunto, è dal vivo, cioè col pubblico che sta davanti agli attori, ai cantanti, agli artisti.Né mi convince la faccenda del pubblico “diradato”, degli attori che recitano o cantano o danzano “a distanza” fra loro. Magari anche con le mascherine! Speriamo che vi possa esser al più presto una “ripresa” del tutto regolare. Intanto occorre pur trovare delle soluzioni nell’attesa, per far lavorare e guadagnare la gente, per venire incontro alle difficoltà enormi del settore e dei suoi addetti. Venga pure il teatro in tv, delle riprese ad hoc come c’erano una volta. Che nasca una nuova drammaturgia, che si faccia qualcosa. Quello che mi dispiace è che il settore teatro/spettacolo sia come sparito dall’ orizzonte, come se tutto ciò che ha a che fare col palcoscenico fosse in fondo un optional di cui si può fare a meno. Questo è brutto».

Ma Lunetta Savino, sospensione a parte e teatro a parte, non ha forse nel suo carniere anche il cinema, che è probabile si rimetta in moto prima del teatro?

«Anche il cinema e tutte le produzioni in genere sono al momento ferme visto che è assai improbabile girare e tenere aperti dei cast con le attuali regole e distanze. Per esempio un film, titolo Lolita, che dovevo girare in Puglia insieme a Luisa Ranieri, un giallo, è fermo e sospeso. Ma io non mi lamento: per dire, sono candidata come “migliore attrice” al prossimo David di Donatello (tutto in streaming, ovvio) per il film Rosa della regista triestina Katja Colja, io posso e potrò (spero) superare la crisi. Ma penso a tanti e tanti attori e lavoratori, nel settore del teatro, della musica, del cinema, che non hanno vere tutele e garanzie, i quali rischiano davvero la fame. Forse questa emergenza servirà a mettere un po’ di ordine nelle strutture del settore. I lavoratori di teatro, musica e spettacolo non possono essere considerati “figli di un Dio minore”!».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie