Lunedì 01 Giugno 2020 | 08:34

NEWS DALLA SEZIONE

Storia a lieto fine
Foggia, Isabella 99 anni vince la battaglia contro il covid e lascia il Policlinico Riuniti

Foggia, Isabella 99 anni vince la battaglia contro il covid e lascia il Policlinico Riuniti

 
fase 2
Bari, Michele e Rossella sposi: primo matrimonio con invitati e regole anti-covid

Bari, Michele e Rossella sposi: primo matrimonio con invitati e regole anti-covid

 
L'iniziativa
Coronvairus Basilicata, l'assessore Leone propone: «Bonus di mille euro per medici e sanitari»

Coronvairus Basilicata, l'assessore Leone propone: «Bonus di mille euro per medici e sanitari»

 
la generosità
Coronavirus, Costa sospende le crociere e regala a Taranto 7 tonnellate di cibo, da nave ormeggiata al porto

Coronavirus, Costa sospende le crociere e regala a Taranto 7 tonnellate di cibo, da nave ormeggiata al porto

 
Culle e coronavirus
Bitritto, benvenuto al piccolo Tobias, partorito tra le mura di casa Di Mattia

Bitritto, benvenuto al piccolo Tobias, partorito tra le mura di casa in piena emergenza

 
SOLIDARIETÀ
Pasti caldi cucinati da chef per chi ha bisogno

Bari, pasti caldi cucinati da chef per chi ha bisogno

 
Arte o ironia?
Torre a Mare, anche il Nettuno indossa la mascherina: un artista o un ubriaco?

Torre a Mare, anche il Nettuno indossa la mascherina: un artista o un ubriaco?

 
La curiosità
Foggia, infermiere del Riuniti nel reparto Covid fa gli auguri alla figlia: la dedica è sulla tuta

Foggia, infermiere del Riuniti nel reparto Covid fa gli auguri alla figlia: la dedica è sulla tuta

 
Solidarietà
Da Bergamo a Bari: arrivano mille mascherine in dono al Comune

Da Bergamo a Bari: arrivano mille mascherine in dono al Comune

 
Oltre 50 firme
Bari, reparto Covid di Asclepios chiude: medici e infermieri firmano il cartello all'ingresso

Bari, reparto Covid di Asclepios chiude: medici e infermieri firmano il cartello all'ingresso

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Fare impresa

Potenza, in piena pandemia investe e apre un locale

Nuova vita a «Crusco’s», bistrot tutto lucano

I titolari Salvatore e Linda

POTENZA - Lunedì riaprono bar e ristoranti. Ma per qualcuno è un’apertura ex novo. Incredibile a dirsi: in piena pandemia c’è chi ha voluto investire su un’attività commerciale, rilevando un locale che era chiuso ormai da oltre un anno e mezzo. Si tratta di «Crusco’s», una paninoteca di Potenza che era inserita in un franchising da cui la nuova proprietà l’ha sganciata.

Probabilmente il loro è un caso unico in Italia: tra le macerie dell’economia devastata dal Coronavirus, hanno trovato la forza e la volontà di puntare su un’attività commerciale di un settore, quello della ristorazione, che più di tutti subisce il contraccolpo dell’emergenza anche in termini di fruibilità limitata Follia o lungimiranza? Salvatore Conte e Linda Spillino non nascondono di essere stati ad un passo dal mollare tutto. Ma hanno tenuto duro, credendo fino in fondo nell’investimento. Conte, in particolare, si è fatto forza aggrappandosi al passato della sua famiglia di ristoratori a cui sono legati due dei locali storici di Napoli, «D’Angelo» e «Le Cascine».

Ma non le sembra un azzardo fare un’operazione del genere in un momento storico così difficile?
«Beh, sì è inutile negarlo. Con Linda abbiamo deciso di scommettere perché crediamo fortemente in questo settore».

Eravate già pronti prima del via libera del 18?
«Sì, in realtà il locale doveva essere inaugurato il 21 marzo. Ma il lockdown ha fermato tutto».

Dicevamo della tentazione di gettare la spugna...«Sì, a un certo punto di fronte a quello che stava accadendo, alle difficoltà denunciate dal mondo dell’impresa abbiamo pensato di mollare, ma alla fine ha prevalso la nostra tenacia. Rischieremo».

Il suo è un ritorno al passato, non solo perché è figlio di una famiglia di ristoratori. Negli anni ‘90 ha gestito il Pub Artois a Pignola, locale diventato un punto di riferimento per la musica dal vivo...
«Che bei ricordi. Certo, quell’esperienza mi servirà molto. Oggi come allora cercherò di puntare sulla lucanità a tavola, ma questa volta il locale non sarà una paninoteca. È un bistrot dove si può mangiare di tutto, con prodotti rigorosamente a chilometro zero».

Ha avuto difficoltà a tenere conto delle prescrizioni imposte dal Covid?
«Ovviamente dovremo prevedere una forte riduzione dei posti all’interno del locale di 120 metri quadrati. Punteremo molto sui tavoli all’esterno».

E come la mettiamo con la paura? Tanti cittadini temono il contagio e c’è chi sta alla larga dai ristoranti anche perché non si fidano fino in fondo di ciò che accade in cucina. Uno starnuto, un cuoco o un cameriere poco attenti...

«Da noi non ci sarà questo pericolo. La cucina è a vista ed è al centro della sala. Chiunque può vedere come sta lavorando il cuoco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie