Giovedì 09 Luglio 2020 | 09:08

NEWS DALLA SEZIONE

il provvedimento
Caporalato Foggia, omicidio Telharaj, estradato latitante albanese: era sfuggito alla cattura per oltre 20 anni

Caporalato Foggia, omicidio Telharaj, estradato latitante albanese: era sfuggito alla cattura per oltre 20 anni

 
sul gargano
Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con i clan

Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con il clan

 
sulla a14
Foggia, tir si ribalta in autostrada e prende fuoco: morto il conducente

Foggia, tir si ribalta in autostrada e prende fuoco: morto il conducente

 
aeroporto
Foggia, riaperto il cantiere del Gino Lisa: la pista rifatta per intero

Foggia, riaperto il cantiere del Gino Lisa: la pista rifatta per intero

 
l'episodio
Foggia, petardo esplode sotto casa di due donne: boato in mezza città

Foggia, petardo esplode sotto casa di due donne: boato in mezza città

 
l'episodio
Foggia, scoppia la rissa in villa a tarda notte: arrestati contendenti

Foggia, scoppia la rissa in villa a tarda notte: arrestati contendenti

 
l'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
nel foggiano
Monte Sant'Angelo: esplode bomba su marciapiede, forse intimidazione

Monte Sant'Angelo: esplode bomba su marciapiede, forse intimidazione

 
nel foggiano
Manfredonia, vendono pesce in cattivo stato di conservazione: due denunce

Manfredonia, vendono pesce in cattivo stato di conservazione: due denunce

 
Stop contagi
Foggia, il Policlinico corre verso i ricoveri zero

Foggia, il Policlinico corre verso i ricoveri zero

 
La tragedia
Femminicidio a Cerignola, una donna uccisa a colpi di pistola

Femminicidio a Cerignola, donna uccisa con 5 colpi di pistola: fermato il marito

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiail provvedimento
Caporalato Foggia, omicidio Telharaj, estradato latitante albanese: era sfuggito alla cattura per oltre 20 anni

Caporalato Foggia, omicidio Telharaj, estradato latitante albanese: era sfuggito alla cattura per oltre 20 anni

 
TarantoLa firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
LecceIl provvedimento
Dl semplificazioni, esclusa ma ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

Dl semplificazioni, esclusa la ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

 
Batnella bat
Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

 
Brindisinel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 

i più letti

A San Severo

Caporalato, ministro Bellanova presenta le iniziative del Governo contro il fenomeno

Il progetto prevede un'attività congiunta col Viminale e una piattaforma per gli ingaggi

Caporalato, ministro Bellanova presenta le iniziative del Governo contro il fenomeno

FOGGIA - Nino Passalacqua, l’imprenditore di Apricena titolare della “Bio Orto” andata infiamme il 22 settembre scorso, è il simbolo di quello che vive l’agricoltura locale, alle prese con i furti dei raccolti, il caporalato, le estorsioni. Piange davanti al ministro delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, intervenuta ieri a San Severo per illustrare le politiche del Governo per arginare questi fenomeni sempre più invasivi, in un incontro organizzato dall’amministrazione comunale dopo i recenti episodi di criminalità all’”Antica Cantina” e all’Azienda agricola “De Cesare” di Torremaggiore dove ignoti hanno manomesso i bocchettoni dei silos sversando nelle campagne 40mila ettolitri tra vino e mosto.
«Sono schifosi delinquenti con la voglia di sporcare un territorio con molte competenze agricole», ha esordito l’esponente del Governo Conte che ha anche ribadito l’impegno del suo ministero nella lotta al caporalato soffermandosi sulla recente morte dei due migranti nei pressi di Borgo Mezzanone.

Il ministro Bellanova ha indicati anche gli step. «In sinergia con gli altri ministeri - ha aggiunto - e in modo particolare con il ministro degli Interni, Luciana Lamorgese, con cui saremo presto a San Severo, e il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. Stiamo lavorando per agire su tre fronti: innanzitutto, le imprese che vogliono stare nella regolarità possono liberarsi dal caporalato andando su una piattaforma che stiamo attivando dove possono trovare manodopera: quindi incrocio tra domanda e offerta di lavoro. Il secondo punto è attrezzare la rete dei trasporti: non basta che le Regioni mettano a disposizione le risorse. Bisogna lavorare per un piano reale dei trasporti che coinvolga con le amministrazioni regionali anche i sindaci e le associazioni imprenditoriali. Il terzo punto è che gli immigrati sono persone che spesso aiutano le imprese a non lasciare i campi incolti e i prodotti a marcire nei camp i. Queste persone devono avere i loro diritti mentre stanno nel mondo del lavoro e nelle imprese e devono essere cittadini quando escono dalle imprese».

A ribadire le difficoltà incontrate dal mondo agricolo anche i rappresentanti dell’Antica Cantina, dove il 21 ottobre persone ancora rimaste ignote hanno aperto i bocchettoni dei silos sversando una cospica quantità di mosto e vino nei campi. Assenti i rappresentanti dell’Azienda De Cesare di Torremaggiore «perché impegnati in frantoio». Ciro Pistillo, direttore commerciale dell’Antica Cantina, accompagnato dal presidente Ciro Caliendo, ha invece fatto riferimento alla loro esperienza e al ruolo che l’azienda riveste nel comparto vinicolo cittadino e regionale.
Per il sindaco di San Severo, Francesco Miglio, è «necessario che la filiera sia unita nella lotta alla criminalità». Gli ha fatto eco il viceprefetto Ernesto Liguori - ha sottolineato l’impegno svolto da prefettura e forze dell’ordine nella lotta alla criminalità che tartassa l’agricoltura - e l’assessore comunale Felice Carrabba per il quale la riposta «deve essere un momento di riscatto sociale per un settore da sempre punto di riferimento per il mondo socio-economico locale». Presenti anche i parlamentari Giorgio Lovecchio, Carla Giuliani, Gisella Naturale e Antonio Tasso, sindaci e assessori dei centri limitrofi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie