Martedì 21 Gennaio 2020 | 11:49

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
Maxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio», chiedevano 100mila euro a imprenditore minacciandolo con bombe: 3 fermi

 
L'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
Tragedia sfiorata
Manfredonia, finiscono con l'auto in mare: due ragazzi salvi per miracolo

Manfredonia, coppia finisce con l'auto in mare: salvi per miracolo

 
nel Foggiano
Torremaggiore, uomo trovato carbonizzato in auto bruciata: indagano i cc

Torremaggiore, uomo trovato morto in auto bruciata: indagano i cc

 
Le ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
Le indagini
Foggia, specialisti in azione nei luoghi degli attentati dinamitardi e incendiari

Foggia, specialisti in azione nei luoghi degli attentati dinamitardi e incendiari

 
Mafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: da domani 20 poliziotti in più

 
Un marchio storico
Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

 
Le indagini
Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

 

Il Biancorosso

calciomercato
Bari, mercato bollente: Laribi, fantasia per Vivarini

Bari, mercato bollente: Laribi, fantasia per Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel leccese
Taviano, cinema proietta film con sottotitoli per bimbo non udente: il «grazie» di una mamma

Taviano, cinema proietta film con sottotitoli per bimbo non udente: il «grazie» di una mamma

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Tarantoil siderurgico
Ex Ilva, memoria commissari: «Venuti meno argomenti Mittal, su 'scudo' falsità»

Ex Ilva, memoria commissari: «Venuti meno argomenti Mittal, su 'scudo' falsità»

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 
Materaprocura di matera
Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

 
BariIl concorso
Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate riciclate in un anno

Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate da riciclare in un anno

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 

i più letti

la decisione

Mandò operai Asl a ristrutturare il bagno nella casa al mare: condannato ex direttore ospedale S.Severo

Per i giudici dovrà risarcire il danno d'immagine e l'uso di un furgone della Asl

Lucera, 20enne gambizzato sabato notte: è mistero

A gennaio 2013 un Ducato della Asl di Foggia viene fermato dalla Stradale vicino Campomarino, in Molise. A bordo ci sono due dipendenti della Asl e un operaio della Sanitaservice. Il cassone del furgone è pieno di macerie: provengono dalla demolizione del bagno della casa al mare dell’allora direttore dell’ospedale di San Severo, Giuseppe D’Alessandro. Il medico, che per questa vicenda ha patteggiato una condanna per peculato, dovrà ora risarcire la Asl per il danno d’immagine e, insieme ai tre dipendenti, dovrà anche rimborsare l’usura del mezzo.

Una condanna modica quella inflitta dalla Corte dei conti (1.000 euro al medico, 70 euro per l’uso del furgone da dividere in quattro). «Il detrimento dell’immagine dell’ente pubblico - è detto in sentenza (presidente Romanelli, relatore Daddabbo) - è conseguente alla divulgazione della notizia dell’appropriazione di un bene pubblico utilizzato per finalità privatistiche: si tratta di fatti che per quanto isolati tendono ad ingenerare nella collettività la sensazione di un’amministrazione pubblica poco attenta alla corretta gestione delle risorse pubbliche».

Dal processo è emerso che, il giorno in cui avevano utilizzato il furgone della Asl, i tre dipendenti risultavano in ferie. Tuttavia il Ducato venne sequestrato per sei mesi dalla Stradale a causa del trasporto non autorizzato di rifiuti: per questo la procura erariale aveva chiesto di addebitare ai quattro anche 6mila euro a titolo di danno da disservizio. I tre dipendenti (per uno la condanna penale è diventata definitiva, altri due sono stati assolti per la particolare tenuità del fatto) all’epoca sono stati sottoposti a procedimento disciplinare e sospesi.

I giudici contabili hanno però ridotto in maniera rilevante il danno rispetto ai 9.500 euro richiesti complessivamente dalla Procura, rappresentata dal sostituto Marcella Papa. Il Ducato era vecchio di vent’anni ed è stata la Asl a chiedere il dissequestro con 6 mesi di ritardo, mentre il carburante per il viaggio venne pagato dal medico

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie