Lunedì 18 Novembre 2019 | 00:23

NEWS DALLA SEZIONE

dai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
l'episodio
Foggia, in 5 picchiano consigliere comunale: aveva rimproverato cittadino

Foggia, in 5 picchiano consigliere comunale: aveva rimproverato cittadino

 
nel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
dalla polizia
Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

 
nel Foggiano
Spesa al supemercato

Cerignola, in 5 con un fucile rapinano supermarket all'alba

 
nel Foggiano
Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

 
codice rosso
Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

 
nel Foggiano
San Severo, nascondevano l'eroina in un albero cavo: 2 pregiudicati in carcere

San Severo, nascondevano l'eroina in un albero cavo: 2 pregiudicati in carcere

 
nel Foggiano
Borgo Mezzanone, lite fra migranti: 24enne preso a bastonate

Borgo Mezzanone, lite fra migranti: 24enne preso a bastonate

 
nel Foggiano
Mattinata, in casa ha due fucili e un revolver, denunciato imprenditore

Mattinata, in casa ha due fucili e un revolver, denunciato imprenditore

 
A poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 

Il Biancorosso

serie c
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Bari batte Paganese 1-0. Decide la rete di Antenucci. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica
Voci su blocco uscita dei camion

 
Leccemusica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
Barila storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
Materail personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 
Foggiadai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
Brindisiin via Longobardo
Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

 
Batnel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
Potenzail personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 

i più letti

nel Foggiano

San Severo, forzano silos in cantina sociale e disperdono mosto: danni per 1,5 mln di euro

Danno ingente: potrebbe trattarsi di un atto intimidatorio

San Severo, forzano silos in cantina sociale e disperdono mosto: indaga la polizia

I bocchettoni di tre silos di una cantina sociale nel Foggiano sono stati forzati da ignoti facendo uscire numerosi litri di mosto, e provocando così un cospicuo danno economico. Sull'accaduto indaga la polizia e al momento non si esclude si sia trattato di un atto intimidatorio ai danni della cantina che si trova nelle campagne di San Severo.

Ammonta a circa un milione e mezzo di euro il danno subito la scorsa notte dalla 'Antica Cantina' sociale di San Severo, nel Foggiano, nella quale ignoti si sono introdotti per manomettere i silos e versare circa 25mila ettolitri nelle campagne circostanti. Della 'Antica Cantina', aperta nel lontano 1933, fanno parte circa 400 produttori vitivinicoli del territorio. A quanto si apprende sono stati manomessi 15 dei 19 silos dell’azienda, tre dei quali sono stati completamente svuotati.

IL SINDACO: VIGLIACCHERIA -  «Siamo di fronte ad un evento davvero triste che scuote la nostra coscienza, un fatto che è di gravità inaudita, oltre che un gesto di vigliaccheria assoluta perpetrato in danno di lavoratori e produttori del nostro comprensorio». Lo afferma il sindaco di San Severo, Francesco Miglio, in merito all’atto intimidatorio subito dalla cantina sociale 'Antica Cantina': ignoti la scorsa notte si sono introdotti nell’azienda e hanno aperto i bocchettoni di tre silos facendo uscire centinaia di litri di mosto.

«Questo episodio - rileva il primo cittadino - è uno schiaffo terribile per la nostra economia e per la 'Antica Cantina', uno schiaffo violento alla gente perbene ed operosa di San Severo che lavora in uno dei settori più importanti della nostra economia». «Mi auguro - conclude - che i responsabili vengano individuati al più presto ed assicurati alla giustizia».

ALLARME COLDIRETTI - «Sabotaggi notturni alle cantine di San Severo e Torremaggiore» in provincia di Foggia vengono denunciati da Coldiretti Puglia, in relazione ai numerosi litri di mosto che sono andati persi dopo che ignoti nella notte hanno forzato i silos di due aziende. «Sono state boicottate due strutture del territorio e sversati migliaia di litri di vino e mosto nelle campagne - commenta Giuseppe De Filippo, presidente di Coldiretti Foggia - un atto intimidatorio senza eguali. Chiediamo una cabina di regia interforze che stringa le maglie dei controlli nelle aree rurali e organizzi sistemi di presidio anche tecnicamente all’avanguardia perché così non è più possibile andare avanti».

L’associazione di agricoltori ricorda di aver «chiesto negli anni anche l’intervento del ministero degli Interni e dell’Esercito per un presidio massiccio e costante delle aree rurali». «Evidentemente - rileva Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia - si sta sottovalutando la situazione».

«Abbiamo bisogno di lavorare in campagna in un clima di serenità - conclude Salvatore Moffa, presidente di Coldiretti San Severo e Torremaggiore - non è pensabile fare impresa guardandosi continuamente le spalle o facendo le ronde diurne e notturne per salvare aziende, mezzi e prodotti agricoli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie