Mercoledì 17 Luglio 2019 | 05:01

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Indagano i cc
Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

 
Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

Tragedia in vacanza

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Si tratta di un 45enne polacco che era nella spiaggia libera. Inutili i soccorsi dei bagnini dei lidi vicini

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

VIESTE - Un probabile, improvviso malore avrebbe causato la morte in mare di un cittadino polacco in vacanza a Vieste. Il grave fatto è accaduto ieri mattina, intorno alle 11, sulla spiaggia di San Lorenzo, nello specchio d’acqua antistante la spiaggia libera dei “quattro palazzi”, tra i lidi “La bussola” e “Cristalda”. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, da parte delle autorità (indagano la Guardia costiera e i Carabinieri), grazie anche alle dichiarazioni di alcuni testimoni, pare che l’uomo, 45 anni, in vacanza a Vieste da un paio di giorni, ospite in un appartamento privato della zona, si sia recato in spiaggia libera con altri due amici. Tuffatosi da solo in acqua per una bagno, dopo essersi allontanato dalla riva per non molti metri, si sarebbe sentito male, perdendo i sensi.

Della presenza a galla dell’uomo si sono accorti i gestori del vicino lido “Cristalda”, per cui, immediatamente l’assistente bagnanti, Luigi Prencipe, senza esitazione, si è tuffato in mare in soccorso del poveretto. Subito dopo si sono aggiunti altri due assistenti bagnanti a bordo di una moto d’acqua per dare manforte al primo, mentre il padre di Luigi, Michele Prencipe (tra l’altro copresidente dell’Atletico Vieste), allertava il 1530 della Guardia costiera e il 118, oltre che i Carabinieri della locale tenenza.

Il turista polacco, pur con difficoltà a causa della corrente e delle onde (mare forza 5), è stato quindi portato dai tre bagnini a riva dove erano già giunti il medico e gli infermieri del 118 i quali hanno tentato in tutti i modi di rianimare il malcapitato, anche con l’ausilio di un defibrillatore in dotazione. Ma, nonostante gli sforzi, l’uomo non si è più ripreso, forse perché già morto mentre era in mare.

A riconoscere il turista deceduto è stato, poi, uno degli amici con cui era in spiaggia, in quanto questi non vedendolo più tornare a riva e resosi conto del movimento di persone sulla battigia si è avvicinato e ha identificato il povero bagnante.
Il cadavere è stato poi trasferito nell’obitorio del cimitero comunale a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie