Venerdì 19 Aprile 2019 | 12:25

NEWS DALLA SEZIONE

Accoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
Criminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
Operazione dei cc
Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti

Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti. A indagini collaborò anche carabiniere ucciso

 
Dopo la sparatoria
Cagnano Varano, il carabiniere ferito lascia la terapia intensiva

Cagnano Varano, carabiniere ferito lascia la terapia intensiva: «Perdonare? Non so»

 
Incidente sulla Lucera - Biccari
Foggia, carambola tra 5 auto: sul posto arriva l'elisoccorso, 10 feriti

Foggia, carambola tra 5 auto: 10 feriti, interviene l'elisoccorso 

 
I fondi
Il Miur dovrà liquidare 7 mln all'Università di Foggia

Il Miur dovrà liquidare 7 mln all'Università di Foggia

 
La baraccopoli
Migranti, ruspe abbattono baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone

Migranti, ruspe abbattono 19 baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone VD

 
L'allarme
Foggia, meningite in bimbo di 11 anni: la Asl dispone la profilassi

Foggia, meningite in bimbo di 11 anni: la Asl dispone la profilassi

 
I fatti il 17 marzo
Far west dopo lite in strada a San Nicandro Garganico: in cella 31enne

Far west dopo lite in strada a San Nicandro Garganico: in cella 31enne

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariNel Barese
Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
TarantoIn località Sabbione
Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

I dati

Viminale, ma nel Foggiano reati in calo nei primi tre mesi

Venti misure interdittive antimafia, sgomberi, due comuni in odore di mafia e calo degli episodi di delittuosità

Viminale, ma nel Foggiano reati in calo nei primi tre mesi

Venti misure interdittive antimafia adottate dall’agosto dello scorso anno. Due comuni in odore di mafia, Cerignola e Manfredonia, sotto la lente. Sgomberi, come l'avvio dello smantellamento del ghetto di Borgo Mezzanone, e moltissime operazioni negli ultimi tempi a Foggia e provincia. Lo ricordano fonti del Viminale, secondo le quali lo Stato è presente in quel territorio e lo ha confermato «drammaticamente" Giuseppe Papantuono, che avrebbe sparato ai carabinieri dopo aver subìto ben due controlli delle Forze dell’Ordine nel giro di pochi giorni. Altra conferma viene, spiegano, dagli episodi di «delittuosità» che nella provincia sono scesi nei primi tre mesi del 2019 a 5267 rispetto ai 6291 dello stesso periodo delle scorso anno.

Sono stati rafforzati - sottolineano le fonti - i presidi di polizia, incrementate le operazioni controllo del territorio e intensificata l’attività investigativa. Con il piano straordinario di controllo integrato, il foggiano è stato suddiviso in cinque macro aree che corrispondono sostanzialmente alle zona di influenza delle principali organizzazioni criminali. Con i rinforzi aggiuntivi della Polizia di Stato, dell’Arma dei carabinieri e della Guardia di finanza, anche con il concorso di unità specializzate, sono stati incrementati i pattugliamenti a Foggia, nelle altre città della provincia e nelle zone di campagna. Proprio il rafforzamento dei reparti investigativi ha consentito numerose operazioni, come «Agosto di fuoco» e «Decima azione».

L’operazione Chorus dello scorso febbraio ha permesso di contrastare la recrudescenza degli atti intimidatori nei confronti degli esercizi commerciali, consentendo l’arresto di sedici criminali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400