Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 06:43

NEWS DALLA SEZIONE

La storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
Lotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 
La mobilitazione
Borgo Mezzanone, in 50 bloccano strade per protesta: «Crollano le case»

Borgo Mezzanone, bloccano strade con cassonetti per protesta: «Crollano le case»

 
La denuncia
Foggia, allarme cinghiali: raddoppiati negli ultimi dieci anni

Foggia, allarme cinghiali: raddoppiati negli ultimi dieci anni

 
Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Sfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
In via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
A gallarate
Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

 
Dopo un litigio
Foggia, accoltellano gambiano: 2 arresti, un minorenne denunciato

Foggia, accoltellano gambiano per un pc: 2 arresti, minore denunciato

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Chiuso da 35 anni

Lucera, nessuna speranza di recupero del teatro Politeama

Il teatro non diventerà del Comune, un eventuale restauro dovrà essere effettuato da privati

Lucera, nessuna speranza di recupero del teatro Politeama

L’ex Politeama non diventerà del Comune. Ed un eventuale intervento di recupero, atteso ormai da oltre 30 anni, sarà realizzato da privati. A smorzare i sogni degli amanti della “Lucera città” che dalle pagine della <<Gazzetta>> auspicavano un recupero da parte del Comune, che dovrebbe però acquisirne la proprietà, è lo stesso sindaco Antonio Tutolo. Ad essere invocato da più parti un intervento simile a quello fatto a Foggia con l’ex convento di Santa Chiara di via Arpi, ceduto in comodato gratuito al Comune dalla curia vescovile e diventato un contenitore culturale di grande pregio.
“Sono d’accordo con chi ha a cuore il recupero del centro storico, sono concorde che i ruderi del Politeama che sono lì in bella mostra ormai da metà anni ‘80 del secolo scorso siano qualcosa di assolutamente negativo ma il Comune non è in grado di acquisire l’ex teatro e pensare ad un progetto con fondi europei che nel corso degli ultimi anni sono diventati sempre più difficili da intercettare.

Di sicuro – sottolinea il sindaco Tutolo – i fondi europei non sono un bancomat nel quale mettere la scheda e ottenere milioni e milioni di euro per restaurare un teatro che è da rifare del tutto, si tratta di un intervento costosissimo”. Da parte del sindaco Tutolo la preoccupazione per altri palazzi storici come i Sacramentini di via Cairoli. “Abbiamo già situazioni di palazzi comunali abbandonati da mezzo secolo e passa i cui progetti di recupero non sono decollati e che vorremmo realizzare, ecco perché l’idea di acquisire il Politeama non può – spiega Tutolo – essere messa in agenda. So però di progetti da parte di privati, ben vengano se riusciranno a riqualificare l’ex Politeama”. Il Politeama fu distrutto da un incendio a metà degli anni ‘80 del secolo scorso, nato come teatro Gifuni Buccino nel primo decennio del ‘900 è stato utilizzato successivamente anche come sala cinematografica sino all’incendio che lo distrusse. L’ex Politeama è in via Casotti, a pochi metri dalla trecentesca chiesa di San Domenico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400