Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 10:44

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Foggiano
Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti FOTO

 
La storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
Lotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 
La mobilitazione
Borgo Mezzanone, in 50 bloccano strade per protesta: «Crollano le case»

Borgo Mezzanone, bloccano strade con cassonetti per protesta: «Crollano le case»

 
La denuncia
Foggia, allarme cinghiali: raddoppiati negli ultimi dieci anni

Foggia, allarme cinghiali: raddoppiati negli ultimi dieci anni

 
Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Sfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
In via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
A gallarate
Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIn Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 
TarantoNel Tarantino
Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

 
FoggiaNel Foggiano
Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti FOTO

 
LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 

Il giovane era incensurato

Manfredonia, nascondeva armi da kung fu, pistole e droga in casa: arrestato 20enne

RIS di Roma è stato incaricato di verificare se le armi sequestrate siano già state utilizzate nella commissione di reati, e se il materiale esplodente sia compatibile con quello utilizzato, anche molto recentemente, in attentati dinamitardi a Foggia e provincia

Manfredonia, nascondeva armi da kung fu, pistole e droga in casa: arrestato 20enne

MANFREDONIA - È stato beccato con armi da kung fu, pistole e droga in casa, per questo un 20enne incensurato è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Manfredonia con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e di illecita detenzione di armi clandestine e di esplosivi. Il giovane è stato denunciato anche per la detenzione abusiva di munizioni e armi bianche non denunciate. Dopo aver perquisito la casa del giovane, che si trova nelle palazzine popolari di largo delle Euforbie, nell’ambito di una serie di controlli i militari hanno rinvenuto  armi, munizioni ed esplosivi, oltre a droga, bilancini di precisione, materiale da confezionamento in dosi dello stupefacente, danaro, ritenuto essere il provento di illecita attività di spaccio, nunchaku da arti marziali e numerose armi bianche, il tutto sottoposto a sequestro.

All’interno della camera del ragazzo e nel seminterrato, chiuso con un lucchetto, sono stati trovati poco meno di 450 grammi di cocaina, 0,6 di hashish, tre pistole a salve calibro 9 modificate e rese idonee ad esplodere munizionamento comune, quindi da considerarsi armi clandestine, un ordigno esplosivo di fattura artigianale con miccia innescata, polvere pirica ed altra sostanza idonea al confezionamento di altri ordigni esplosivi, oltre a cartucce di vario calibro caricate artigianalmente, numerosi pugnali e coltelli, una balestra, un nunchaku da arti marziali, nonché bilancini di precisione e materiale per il confezionamento in dosi degli stupefacenti, oltre alla somma di 300 euro in contanti.

Il RIS di Roma è stato incaricato di verificare se le armi sequestrate siano già state utilizzate nella commissione di reati, e se il materiale esplodente sia compatibile con quello utilizzato, anche molto recentemente, in attentati dinamitardi a Foggia e provincia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400