Mercoledì 14 Novembre 2018 | 06:13

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Torremaggiore (FG)
Foggia, imprenditrice 48enne muore schiacciata da muletto

Foggia, imprenditrice 48enne muore schiacciata da muletto

 
Vittima l'81enne Rocco Petrillo
Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

 
a Foggia
"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

 
La polemica
Alberi ridotti a scheletri, proteste dopo potatura

Alberi ridotti a scheletri, proteste dopo potatura

 
La scoperta
Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

 
L'iniziativa
Foggia, 5mila pannolini donati a famiglie bisognose

Foggia, 5mila pannolini donati a famiglie bisognose

 
Sicurezza
Foggia, da domani più carabinieri di quartiere per strada

Foggia, da domani più carabinieri di quartiere per strada

 
Sulla Statale 16
Foggia, rapinano area di servizio, dipendente era il basista: arrestato

Foggia, rapina in area di servizio: basista era un dipendente, arrestato

 
Il salone dell'imprenditoria
Foggia, per le imprese più occasioni dal web Ma manca il personale tecnico da formare

Foggia, per le imprese più occasioni dal web, ma manca il personale tecnico da formare

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Rifuti

Sequestrato a San Giovanni Rotondo centro di raccolta di 4mila mq

Al momento del controllo nell’area erano presenti cassoni ricolmi di rifiuti solidi urbani e rifiuti speciali pericolosi

Sequestrato a San Giovanni Rotondo centro di raccolta di 4mila mq

FOGGIA - I carabinieri hanno sequestrato l’area del centro di raccolta comunale dei rifiuti di San Giovanni Rotondo, che si estende per circa 4mila metri quadrati, perché ritenuta inidonea allo stoccaggio dei rifiuti per l’assenza di una pavimentazione adeguata e per la mancanza dei requisiti previsti dalla normativa di settore. Al momento del controllo nell’area erano presenti cassoni ricolmi di rifiuti solidi urbani e rifiuti speciali pericolosi. Dai compattatori presenti fuoriusciva del percolato, che a causa della mancanza di pavimentazione finiva nel terreno.

Dell’attività è stata informata la Procura della Repubblica di Foggia per l’ipotesi di reato di illecita gestione di rifiuti, nonché di attività di deposito e stoccaggio di rifiuti speciali pericolosi e non, su area inidonea e priva di autorizzazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400