Martedì 21 Settembre 2021 | 09:17

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Ludopatia

Estorceva soldi alla moglie per giocare, foggiano allontanato da casa

La donna aveva paura ad aprire il suo negozio, dopo le continue minacce anche davanti ai clienti

Gioco d'azzardo, nel Barese ora scatta l'allarme ludopatia

FOGGIA - Non apriva nemmeno l'attività commerciale con cui si guadagnava da vivere, pur di evitare le incursioni del marito violento, che - affetto da ludopatia - le chiedeva continuamente denaro. A Foggia una donna, costretta a subire da molto tempo le minacce del coniuge, un 52enne del luogo, ha preso coraggio e ha sporto denuncia lo scorso giugno, ma solo pochi giorni fa la polizia ha disposto per l'uomo la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e dai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie e dai due figli. L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, estorsione e lesioni aggravate. Lui e la moglie si stavano separando, e al culmine dell'ennesimo litigio violento in casa, la donna ha deciso di porre fine alle minacce, alle violenze fisiche - che coinvolgevano anche i figli - e alle continue richieste di denaro. Il 52enne aveva già lasciato la casa, ma non aveva cessato i comportamenti aggressivi e intimidatori, che avvenivano anche davanti ai clienti dell'attività commerciale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie